Differenza comandi


#1

cortesemente qualcuno mi potrebbe spiegare la differenza tra “curve closest point” e “evaluate curve” grazie.

ps se ci fosse anche una guida in italiano dove vengono spiegati i comandi e a cosa servono


#2

Curve Closest Point ti dà il valore t corrispondente al punto della curva più vicino al punto di partenza. Viene usato sia quando il punto non appartiene alla curva, sia quando invece appartiene alla curva,e forse questo può generare un po’ di confusione, visto che il nome"Closest Point" potrebbe far pensare che il punto debba essere esterno alla curva.

Evaluate Curve parte invece dal parametro t e fornisce vettore tangente e angolo (oltre alle coordinate del punto).

In pratica se ti serve il vettore tangente ad una curva in corrispondenza di un suo punto, prima usi Curve CP per ricavare il valore di t corrispondente al punto stesso, poi usi Evaluate Curve con quel parametro per ricavare il vettore tangente.

Funziona in modo del tutto analogo per le superfici.


#3

Ti ha spiegato tutto Marco.
La traduzione di Gh è un problema di non facile soluzione. Così come altri linguaggi di programmazione difficile che vengano tradotti. Una più completa documentazione in Inglese è invece un obiettivo.


#4

Ciao!!!


#5

Ciao Giuseppe
A proposito di traduzioni nell’ultima WIP mi sono trovato che nella linea di comando le opzioni di sweep1 sono un misto di italiano e inglese per cui alcuni script non funzionano o funzionano male . L’ho segnalato ad Elena e lei mi ha risposto che ti ha chiesto di controllare se anche a te succede la stessa cosa.
Mi fai sapere se hai anche tu lo stesso problema?
A parte questi e a pochi altri inconvenienti trovo che la V6 sia un bel passo avanti.
Ciao Vittorio


#6

Ti ho appena mandato una email in risposta a quello che segnalavi e Elena!

Ciao!!!


#7

colgo l’occasione per ringraziare giuseppe per i tutorial fatti su Gh
un grazie a marco per le varie spiegazioni date sei stato gentilissimo

un ultima cosa se posso, tra le tante prove fatte mi è capitato di usare (per sbaglio)
il comando Evaluate Length con Number Slider da 0 a 1 e mi sono accorto che il risultato è lo stesso di Evaluate Curve, con la differenza che nel primo caso non c’è stato bisogno di riparametrizzare la curva. mi chiedo se sia realmente la stessa cosa essendo che visivamente cosi sembra, oppure usando Evaluate Length in alcuni casi può dare risultati non esatti… grazie anticipatamente.

beh in effetti il comando “curve closest point” io lo avevo tradotto con “punto chiusura curve” quindi per me era quello che in rhino si chiama: “regola giunzione curve chiuse”


#8

Ciao Giuseppe! Ogni tanto riesco a ritornare… :wink:


#9

… che invece in Rhino Inglese si chiama AdjustSeam :slight_smile: “closest” vuol dire “il più vicino”…

Lingua a parte, un problema con Grasshopper in effetti è che non c’è totale corrispondenza con i comandi di Rhino… e poi anche la nomenclatura dei vari componenti non aiuta, ci sono diverse incoerenze. Ma a questo punto metterci mano mantenendo le varie compatibilità penso sia abbastanza complicato, quindi tanto vale adattarsi e imparare i vari nomi…

Dipende dalla definizione matematica della curva (o per dirla in un altro modo dalla disposizione dei suoi punti di controllo), cioè da come varia la sua lunghezza all’aumentare del parametro t da 0 a 1 (per curve riparametrizzate). Per alcuni tipi semplici di curve - tipo linee o archi - la lunghezza aumenta linearmente, e quindi il risultato è lo stesso, ma in generale è diverso, quindi dipende da cosa si vuole.


#10

mea culpa :slight_smile: alla fine è lo stesso comando di rhino “_ClosestPt” che tra l’altro lo uso spesso ma non mi ero mai accorto del nome in inglese ho sempre letto “punto più vicino” vabbe tutta esperienza :yum:

Thanks Marco