Selezionare vertici mesh

sarebbe possibile selezionare i vertici delle mesh seguendo il contorno di sofferenza dove curva?

Forse potresti estrarre il contorno con il comando silhouette?
Mmm, no, scusa ripensandoci non ti serve la curva… selezionare solo i vertici dici?

ciao Lucio,
mmmm direi di si, per lo meno è l’unica soluzione che mi è venuta in mente analizzando il problema
la foto postata è solo per dare un’idea, cerco di spiegare forse ci sono altre soluzioni:
nel caso della foto, ho creato un cubo, se volessi, per dire il contorno inferiore
potrei estrarre il contorno, oppure estrarrei i bordi inferiori singolarmente.

ma nel caso della foto i bordi inferiori li ho prima raccordati,
spero che non si è obbligati a selezionare i vertici singolarmente?

ps (in una mesh che stavo provando ancora più complessa, i vertici seguono addirittura una forma a “U”)

interno del cubo, l’intento è quello di selezionare i punti nella parte centrale della curvatura
dove dovrebbe essere il punto di maggior curvatura e quindi di tensione/sofferenza

la vedo dura molto dura, e questa è una forma molto semplice. . . . :thinking: :thinking:

Eh già… le mesh, secondo me, sono un casino da gestire… le uso solo per esportazione verso stampante 3d, per il resto lavoro solo con nurbs.

Le mesh di solito non hanno curvatura… ma correggetemi se sbaglio.
Forse ti riferisci a una polisuperfice?

Io proverei con grasshopper: tutti i vertici che risultano “positivi” secondo un certo criterio, li muovi lungo X di 1000. Poi fai bake. E poi puoi facilmente selezionare tali vertici su rhino, li ri-sposti nella posizione originale di -1000 in X ma li hai ancora selezionati.
Ho fatto sti barcamenamenti in passato… poco ortodosso ma funziona.

Risposta esatta Salvio! Forza e coraggio…

Giuseppe, di la verità, ti sei trattenuto a dire condoglianze

:rofl: :rofl:

2 Mi Piace

ciao Riccardo, me ne sono accorto :sweat_smile:

infatti l’intenzione era quella, il criterio lo dovevo estrapolare dall’analisi di curvatura

ps spero di aver trovato un’alternativa come criterio. vediamo se è fattibile nella pratica in tutti i passaggi.

Ciao Salvio,
nel Cam che utilizzo mi pare ci fosse una selezione delle facce mesh entro una certa angolazione (cioè gli dai l’angolo max e min tra due facce e, nel caso la condizione sia soddisfatta, vengono selezionate).
Non mi ricordo se in Rhino ci sia una funzione simile (non l’ho trovata)…
In ogni caso, per alcune situazioni, potrebbero tornarti utili gli strumenti di selezione mesh

Magari non sarà completamente automatico, ma magari riesci a selezionare qualcosa in più…

grazie Lucio, avevo pensato di dare un’occhiata ai nuovi strumenti confidando che ci fosse
un tipo di selezione per questi casi ed infatti quello cerchiato seleziona il bordo desiderato :+1:

peccato però, che come avevo anche già messo in preventivo che in altre situazioni
più complesse della figura standard nella foto, il comando non funzioni (ed in effetti è così)

infatti ci sto lavorando in Gh sia sulla distanza che sull’angolazione, con quest’ultimo non comprendo il perché col componente “angle” mi è sempre ostico lavorarci, mi sfugge il corretto funzionamento :triumph:

Capita spesso, anche a me.
Disegna su carta quello che stai facendo, e ricorda che l’angolo misurato non sarà mai superiore ai 180°.
Se stai lavorando proprio con delle mesh, fossi in te procederei usando le normali di ogni faccia, ed estraendo la topologia calcolerei l’angolo tra faccia e faccia, che corrisponde ad ogni edge interno della mesh, infine dai cull/dispatch in base a un valore.

si infatti se non erro c’é anche un componente che come hai consigliato misura angolo tra le facce
solo che come ho detto sono poco pratico delle mesh ed i suioi comandi peggio ancora con Gh
quindi l’approccio con le facce mi è poco familiare, in compenso sto proseguendo quello coi vertici

questo non lo sapevo, ho riscontrato output che non erano il risultato che mi aspettavo
e avevo capito che ci sono delle regole da seguire, una credo sia quella della direzione delle 3 dita?
un’altra cosa da tenere presente è su quale piano si lavora, infatti mi sono ritrovato valori d’angoli diversi

ora che mi ci fai pensare, su alcuni punti che ho scartato, la misurazione degli angoli era bassissima
quindi forse è accaduto proprio quello che dici, invece di sommare 180+24 mi ha azzerato i primi 180?
ho cercato anche nella guida ma “hai me” non viene spiegato nulla di nulla sui componenti purtroppo.

ps spero di non aver detto troppe castronerie. . . .

L’angolo tra due vettori sarà sempre inferiore ai 180° :
angoli

Oppure, usi un piano di riferimento, ma diventa tutto più complicato/difficile (i vettori vengono proiettati, ecc ecc).

Lavorare con le normali è più semplice.


Questa è una piccola definizione che usa i metodi di rhin per ottenere la topologia delle mesh.
L’angolo è positivo se convesso e negativo se concavo.
Per sapere solo l’angolo ti basta la parte in verde, altrimenti il blu ha anche il segno.
mesh topology normals angle.gh (24,3 KB)

2 Mi Piace

grazie per la definizione Riccardo

una sola domanda che si riallaccia ai miei dubbi che avevo citato:
osservando la definizione e la foto, angolo per ogni bordo di faccia come viene calcolato?

ho fatto delle prove ma comunque (per mie lacune) mi sfugge la soluzione adottata nella definizione
io come accennato sto lavorando coi vertici, quindi di sicuro un metodo più semplice e basilare
nel tuo esempio mi ritrovo indicato un angolo al centro di un segmento ma in rapporto a. . . .?

Semplicemente calcolato misurando l’angolo tra le normali di due facce connesse.


Nelle mesh, ogni “interior edge” ha 2 facce connesse (se fosse solo 1 sarebbe “naked edge” se >2 sarebbe “non-manifold edge”).
Quindi, nell’esempio dell’immagine qua sopra, la faccia rossa e quella blu sono le due connesse allo spigolo bianco.
Ed ecco che si può calcolare in modo “oggettivo” e sicuro un valore numerico per ogni interior edge.

Ricordo che siamo off-topic ormai… però non hai mai caricato una mesh o altro, quindi non sapendo su cosa stai lavorando la discussione facilmente va alla deriva :sweat_smile:
Stiamo calcolando degli angoli per “simulare” il calcolo di curvatura in una mesh? (dato che una mesh non ha curvatura…) Puoi confermare?
Non riesco ad immaginarmi come e quando ciò potrebbe essere utile, però mi piacciono le nuove sfide…


Un vertice può essere collegato a 1 , 2 , 3 … 8 … 50 … molte facce e quindi spigoli.
Il calcolo delle normali del vertice di una mesh di solito è la media delle normali di tutte le facce ad esso collegate.

Tu hai bisogno di “smistare” i vertici in base a un criterio che ne valuta l’angolo (correggimi se ho capito male).
Misurare l’angolo attorno ad un spigolo è un passaggio diretto.
Misurare l’angolo attorno ad un vertice è complesso: potresti avere facce/spigoli che tra loro risultano paralleli, ma visto in altre direzioni potrebbe essere un caso molto angolato.
Pensa alla mesh di un coltello; il vertice che sta sul filo della lama potrebbe risultare sia “in piano” valutando le facce/spigoli che stanno sullo stesso lato della lama, sia “in piega” valutando le facce/spigoli che si trovano in due lati opposti.
Non so se rendo l’idea.


In generale, credo che se tu spiegassi meglio cosa vuoi fare e soprattutto perché vuoi farlo, sarebbe tutto più semplice e si potrebbe, probabilmente, trovare una soluzione migliore in meno tempo.
Forse.

grazie per l’esaustiva spiegazione sull’angolazione delle faccette mesh

meshpt

ti pubblico una sezione del risultato ottenuto estrapolando i vertici della mesh
come puoi notare per la maggior parte i vertici hanno questa forma di curvatura
quindi come spiegato, ho pensato di recuperare prima i punti con minore distanza “select”
per poi calcolare l’angolo tra i vertici selezionati per estrapolare quello con l’angolo più acuto
proprio oggi, sono riuscito a completare la definizione che debbo però testare e perfezionare

ok ottimo esempio quello del coltello,
ma se una faccia in un lato è parallela, mentre dall’altro “ipotizzo” dovrebbe essere quella più angolata?
comunque in una definizione mi dovrebbe ritornare selezionato lo spigolo nel risultato finale o sbalgio?

Non son sicuro di capire la domanda…

più che “selezionare” si tratta di estrarre/individuare gli spigoli con un angolo inferiore/superiore a un tot…

si, infatti era quello che volevo intendere

le facce (srf simulano mesh) selezionate nella parte inferiore sono parallele con quelle dietro
invece nella vista laterale con quelle di sopra formano un angolo. (spero che era questo ciò che intendevi)

Si, appunto… come dicevo ogni spigolo da un’informazione certa, specifica.
I vertici invece danno informazioni talvolta discordanti: un vertice potrebbe risultare “in piano” se analizzato in un certo modo e “in piega” se analizzato in un altro modo.
Se ti interessa avere i vertici come output finale, procedi con gli spigoli e poi estrai tutti gli endpoints degli spigoli, che coincideranno con i vertici.