Cosa farà da grande Rhino ?


#1

E’ la domanda che mi sono posto dopo aver saputo che la funzionalità che maggiormente mi avrebbe spinto a passare alla V6 è stata accantonata.
Forse l’ obbiettivo che in McNeel si erano prefissati è risultato essere troppo ambizioso. Creare un tool per passare da Mesh->SubD->Nurbs e ritorno non è uno scherzo.
Io mi sarei accontentato delle tradizionali SubD , magari basate su OpenSubdiv della Pixar, il che avrebbe garantito una certa compatibilità con 3DMax e Blender.

Ma a questo punto che ragione ha di esserci una V6 visto che nel comparto superfici di novità non ne vedo ?
Forse mi sono perso qualcosa …


#2

Ciao Mario.

Non ho la WIP quindi non saprei dire cosa c’e’ di nuovo …
Posso solo dire che da passate esperienze Rhino e’ molto bravo a nascondere novita’ e migliorie,
soprattutto quelle sparse ‘a pioggia’ su parecchi comandi … a loro volta spesso ben nascosti. :slight_smile:

Vedremo.


#3

Ciao Emilio

Esatto…ben nascoste…secondo me l’ app Pokemon Go l’ ha inventata qualcuno della McNell :smile:


#4

… Pero’, tutto sommato, non mi sembra una cattiva idea usare Rhino 6 per affinare, ad esempio, le corpose novita’ introdotte con Rhino 5.

E’ vero che lo ‘slogan’ di Rhino dedicato alla modellazione organica/estetica ormai non regge piu’
(Vedi anche https://discourse.mcneel.com/t/why-not-shape-modeling-in-native-rhino/33801 ), per cui uno sviluppo nella modellazione sarebbe piu’ che benvenuto,
pero’ a un certo punto bisogna pure dedicare delle risorse a, non dico rifinire, ma almeno rendere ‘meno selvatico’ ( :wink: ) l’allergo gruppo di (utilissime) features introdotte negli anni.

lo sappiamo. McNeel deve fare miracoli per portare avanti Rhino con l’esiguo organico di cui dispone.
(Esiguo riferito alla mole di lavoro che servirebbe … )

Secondo me Rhino 6 potrebbe rivelarsi un ottimo upgrade anche senza portare novita’ eclatanti …

(E poi lo avevano detto fin dall’inizio che il progetto SubD era una cosa lunga … e se McNeel dice che una cosa richiede tempo … figurati … :laughing: )


#5

Sto usando la Wip6 da qualche tempo e vi assicuro che vale la pena il passaggio alla nuova versione.
Le novità sono tante ed interessanti, anche nel comparto modellazione, prima fra tutte la storia per blend e match (crv e srf).
I raccordi sui solidi sono modificabili (fintanto che si mantiene l integrità del volume).
Tutte le funzioni sono migliorate in efficacia e velocità, in particolare il make2D che è mooolto più veloce e affidabile, oltre ad essere più “pulito”.
Anche le booleane sono migliorate e velocizzate.
Tutto il comparto grafico (display) è più efficace, ed è stato ulteriormente raffinato.

Venendo alle SubD non è esatto che saranno accantonate. Vero che non saranno presenti nella versione “stabile” ma saranno disponibili con la beta, distribuita parallelamente alla versione stabile.

In sostanza si potrà decidere, come accade su molti sw se usare la versione più affidabile o sperimentare le nuove funzionalità.
Quando le novità saranno reputate stabili verranno rilasciate come Sr.

Si avrà Grasshopper integrato e gli aggiornamenti di Kangaroo (e non mi sorprenderei di qualche funzione specifica di Kg) oltre al miglioramento e completamento del RhinoCommon.

E forse qualche colpo di coda inaspettato all’ultimo.


#6

Ps: certo è che la deriva architettonica è evidente ed inarrestabile.

Passiamo anche noi a solidworks?


#7

Mi sembra un ottimo motivo per sviluppare i fillet

:laughing:


#8

… a quanto pare anche gli architetti si lamentano …

Pare che Rhino da grande scontentera’ (quasi) tutti … magari vendendo vagonate di licenze :slight_smile:


#9

Visto che anche gli architetti si lamentano consiglio loro di andare a vedere la mostra dedicata a Zaha Hadid , architetta di fama mondiale morta qualche mese fa, e che nei suoi numerosi studi sparsi per il mondo si utilizza principalmente Rhinoceros. La mostra rimane aperta fino 27 Novembre a Venezia presso il Palazzo Franchetti vicino al ponte dell’Accademia e alla chiesa di San Vidal
Vittorio


#10

ciao Vittorio ,

ho visto la mostra alcuni giorni dopo l’inaugurazione .

Bellissima , anche da sola meriterebbe il viaggio .

La "mano " di Rhino si riconosce in molti progetti .

ciao Andrea


#11

Rhino 6 non conterrà un sacco di cose sulle quali si lavora nelle WIP. Le WIP con questi strumenti però continueranno a essere disponibili. Il progetto Sub-D e altro sono un lavoro veramente grande. Prendere un pacchetto già pronto e metterlo dentro magari in licenza significa esere tenuti per le p…e. Abbiamo già dato e la scelta di fare da soli era l’unica in vista di poter integrare questa classe di strumenti con il resto di quelle esistenti.
Avere GH integrato era motivo già da solo di una versione. Se ragioniamo per un momento con la testa delle grandi Aziende dove non si possono scaricare beta o wip… non c’era alternativa.
Anche io da utente sono sulla 6 con soddisfazione.
Non credo ci saranno sorprese last minute.