Ripeti comando

Ciao a tutti: vorrei sapere se esiste un vero “ripeti comando” in quanto ne sto sperimentando l’assenza. In Rhino 6 è sparito (era una novità del 5), ma in realtà non sarebbe nemmeno quello che mi accontenterebbe. Servirebbe la possibilità di ripetere anche le opzioni che si sono scelte nella riga di comando anziché avere la ripetizione del solo comando: si eviterebbero molti click.
Addirittura, potrebbe essere svolto benissimo dal solito tasto dx (anche tasto invio/barra spaz.).
Nello specifico, il comando suddividi (che ora si chiama “separa”) con opzione “punto”, una volta richiamato, vuole di nuovo il click sulla riga di comando, altrimenti niente opzione.
Forse esiste la soluzione ed io non la conosco?:thinking:
Grazie, a presto.

Come già sai, alcuni comandi si ricordano le opzioni (anche dopo aver chiuso e riaperto Rhino perchè vengono scritte nelle chiavi di registro) mentre altri resettano sempre ad ogni richiamo.
L’unica soluzione “rapida” è quella di crearsi una macro con le opzioni già scritte.
Ad esempio, sul pulsante CurveBoolean, ho inserito il cancella tutti gli oggetti selezionati e messo il combine regions sempre attivi
! _CurveBoolean _DeleteInput=All _CombineRegions=Yes

1 Mi Piace

Ciao Lorenzo

Qui Repeat funziona.
Riguardo alle opzioni, ho fatto una prova:
Dopo Repeat ho scritto, comprese le virgolette:
"Circle 3Point"
E il comando e’ stato ripetuto comprensivo di opzione.
… Forse puo’ esserti utile …

1 Mi Piace

Ciao Emi,
ecco, un’altro di quei comandi “sconosciuti”… non sapevo esistesse… (e qui parte la polemica: bene, e io ancora qui ad aspettare la casella di ricerca nelle libraries per trovare i files che mi servono… però ho a disposizione questo bellissimo comando…)
Comunque, dopo averlo visto in funzione mi sorgono alcune domande così, a bruciapelo:
1- Perchè dopo aver richiamato Repeat, non si attiva l’autocompletamento comando come se stessi digitando dalla command bar (devo essere obbligato a conoscere il comando a memoria)?
2- Perchè devo passare il comando tra virgolette come se fosse un parametro testo?
3- Non era meglio mettere delle opzioni tipo “Browse” nel caso volessi ripetere uno script (dato che il comando ti chiede cosa vuoi ripetere…)?
4- Se ad ogni repeat devo fare la stessa trafila di inserimento parametri (praticamente il repeat mi sostituise l’enter di richiamo comando), alla fine… a che cosa serve? A farmi saltare l’enter? Non era meglio avere un’opzione tipo “repeat command options” da attivare nel caso mi servisse un certo comportamento del comando?
Non indago oltre… ho paura di farmi solo del male psicologico… :wink:

1 Mi Piace

Ciao Lucio !

Oh, beh … se parliamo di aspettare …
Credo sia dalla prima volta che ho provato a trimmare con Rhino 1 (non ricordo se era il ‘99 o il 2000 …)
che aspetto un modo per trimmare quando l’intersezione non e’ completa …
E continuo a perderci un sacco di tempo ancora oggi.
( Visto che siamo di polemica … :wink:
BTW Prima di usare Rhino trimmavo tranquillamente con Cimatron dal ‘92 … e solo perche’ lo avevamo preso allora. Suppongo lo facesse da ben prima.
Poi McNeel risponde che non ha senso trimmare se non c’e’ completa intersezione.
Sara’ … ma altri CAD, meno ‘intelligenti’ evidentemente, lo fanno tranquillamente facendo risparmiare un sacco di tempo alla gente )

Mah … credo sia pensato per ripetere i comandi come siamo abituati a usarli, per cui forse si suppone che non ci siano difficolta’ a ripetere un’azione abituale
Io di solito lo uso per ripetere un pulsante.
Ma sono mie congetture … :slight_smile:

Di solito non devi, basta cliccare il pulsante che vuoi ripetere.
O scrivere semplicemente il nome del comando.
Quella era una prova che ho fatto io per passare un comando con alcune opzioni settate.
E dato che so che nella command area per inserire spazi devi racchiudere tra virgolette, ho fatto in quel modo.

Non sono sicuro, non avendo provato, ma potrebbe essere scriptabile …
Comunque, si’, sarebbe utile.
Ma presuppone una certa considerazione degli script … e come sai (vedi RunPythonScript abbandonato a se’ stesso) non credo che in RMA si preoccupino molto di agevolare l’uso degli script. almeno questa e’ la mia impressione.

A me capita di usarlo a volte, di solito ripetendo un pulsante, e lo trovo comodo.
Poi certo dipende da come si e’ abituati a usare Rhino.

Questa sarebbe un’altra buona idea :slight_smile:
Anche se non so quanto sia compatibile con l’interprete di comandi, ma questo lo lasciamo ai mitici programmatori McNeel, che sappiamo capaci di far miracoli. :slight_smile:

Io premo il tasto Enter o la barra spazi o il tasto destro del mouse per ripetere il comando . In questo modo vengono confermate le ultime opzioni.

Ciao Vittorio, fai una prova proprio con l’esempio che ho fatto in precedenza: il comando suddividi (separa) con l’opzione “punto” da linea di comando.
Quando lo richiamerai (con qualsiasi modalità) ti accorgerai che l’opzione “punto” non sarà attiva e se ti (ri)sevirà, devi riclikkarla.

Ciao a tutti, un tempo "se ricordo bene"con la versione R4 bastava andare nel regedit e modificare le chiavi.
Giuseppe ora come si fa?

Credo tu possa ancora farlo… a tuo rischio e pericolo però.
Regedit e vai sotto
Computer\HKEY_CURRENT_USER\Software\McNeel\Rhinoceros\5.0\Scheme: Default\Command Defaults
Li ci sono tutti i comandi con i parametri preimpostati (in teoria Rhino riscrive ogni volta le chiavi quando chiude il programma quindi non so come si comporti… si potrebbe comunque creare un nuovo Scheme e andare a potacciare quello, così non si fanno danni su quello di default).

Edit: no, scusa, errore mio, le chiavi che ho puntato sono quelle della V5…
Quelle della V6 sono qui
Computer\HKEY_CURRENT_USER\Software\McNeel\Rhinoceros\6.0
Ma mi sembrano molto più incasinate di quelle della V5… credo vadano a prendere i valori da qualche file .ini esterno…
Comunque, interessante vedere quanti comandi Test ci siano… na strage! :wink:

Citofonare al Sig. XML
%APPDATA%\McNeel\Rhinoceros\6.0\settings

1 Mi Piace

salve e scusate l’intromissione, non faccio presentazioni, solo perchè sono di passaggio.

se ho capito il problema, lui vorrebbe la non interruzione del comando dopo il singolo click. mi sembra strano che Rhino, a differenza di Autocad - che reputo più costoso e meno utile e funzionale- non abbia sviluppato un modo per ripetere il comando sino a interruzione volontaria dell’utente.

esempio: offset. lo fai al primo, poi interrompe e sei costretto a richiamarlo ( tasto destro, barra spaziatrice, icona, ecc.)

Leggendo una guida della McNeel, mi risolsi il problema, in questo caso dell’offset, scrivendo questo : *offset ( l’ asterisco permette la ripetizione automatica fino a che si preme il tasto dx del mous o Esc) negli Alias ( strumenti -> opzioni di Rhino -> Alias), chiamandolo come NS_offset (NonStop offset) e mi pare che ci sia un modo anche per creare un’icona associata, che non ricordo perchè è passato tempo e non ci spesi molte energie.

altrimenti, si può scrivere sempre " *_offset " nella barra di comando e funziona egualmente, solo che bisognerebbe ricordare i comandi in inglese, ma non e sono sicuro.

http://docs.mcneel.com/rhino/5/help/it-it/commands/repeat.htm

per le altre funzionalità, scaricate da https://www.rhino3d.com/it/download/rhino/5/Rhino5Level2Training e cercate " Personalizzazione di Rhino"

Farlo per tutti i comandi sarebbe un po’ massacrante a livello di memoria, perchè ricordarsi dei singoli nomi non è facile.

Quello che non capisco, è il perchè la ripetizione non sia incorporata di base.

altri alias, di prova e sulla base degli esempi della guida, li feci per altri comandi per speculare e/o cancellare rispetto ad un quadrante l’oggetto sorgente.

Grazie dell’Attenzione.

2 Mi Piace

Bravo Rosario, ottimo suggerimento!
L’asterisco è un’ottima soluzione.
Se un comando si utilizza spesso si può aggiungere l’asterisco anche dentro il pulsante di default, tanto la ripetizione del comando, nella maggior parte dei casi, non porta a grosse complicazioni.
Probabilmente il fatto di avere la ripetizione del comando con il tasto dx o con la barra o Enter fa passare in secondo piano queste opzioni che per alcuni utilizzi sarebbero molto azzeccate.

Grazie.

più che altro, coi comandi semplici è inutile fare operazioni ripetitive, specialmente se si usano programmi diversi e relativa confunsione e cercare tempi di adattamento non proprio rapidi.

spesso dimentico che va richiamato il comando, quindi bestemmio perchè inizialmente non ricordo e poi rammento e devo fare attenzione.

ora per sola curiosià e forse non ha utilità pratica, mi era venuto di provare a fare due offset contemporaneamente con diversa distanza a dx e sx dell’oggetto o dentro e fuori di esso o magari farlo rispetto allo stesso lato.
è tanto che non uso il programma, anche perchè non disegno da molto e non ho dimestichezza con le funzionalità.

comunque sia, mi auguro che sia stato d’aiuto.

buona continuazione

Grazie per gli interventi, forse non avevo spiegato bene la mia necessità: utilizzando l’asterisco prima del comando si ottiene, è vero, la ripetizione continua, ma non l’eventuale opzione (sempre da linea di comando) che si è scelta.
Mi riferisco ancora al comando “separa”: se si dovesse, per esempio, scegliere l’opzione “punto”, quest’ultima non verrà ripetuta. Provare per credere :roll_eyes:
Buon lavoro.

Lorenzo

da quanto ho provato, usando " suddividi ", non “separa” che fa altro, a me risulta che l’opzione resta memorizzata, facendo anche semplicemente tasto destro e non scegliendo altre opzioni. sto vedendo di fare un alias, ma non me lo riconosce.

risolto a fortuna ( o fai l’alias o lo scrivi nella barra di comando)

Nome alias che mi è venuto: SUD_ Pun Macro di comando: !_Split _Point .

come il comando richiamato normalmente, permettere di inserire più punti sino a che non si interrompe il comando con il tasto destro.

per passare le opzioni o altri comandi, bisogna dare uno spazio tra il richiamo del comando e l’opzione che deve usare o il successivo, poichè funge da “invio”.

il punto esclamativo serve per annullare qualsiasi comando attivato prima, altrimenti lo si toglie e si termina il comando o lo si annulla in base alla necessità.

si può combinarlo con l’asterisco e non si interrompe, poichè scelta la curva e i vari punti di suddivisione e terminata la scelta, viene richiamato in automatico come da zero, quindi permette di scegliere curva e punti nuovi.

Sud_Pun_Ns: * ! _Split _Point .

datemi conferma che vi funziona.

Grazie Rosario, dopo una (breve purtroppo) prova con la macro di comando che hai fornito, il comando, è vero, ha caricato “l’opzione punto” (e puoi mettere tutti i punti che vuoi come è logico che faccia), ma concluso il comando e richiamandolo (per esempio con tasto dx) NON ripete l’opzione “punto” (cioè, se si volesse ripetere pari pari il comando appena terminato, è necessario fare click, secondo me inutilmente, sull’opzione “punto” su riga di comando).

Lorenzo

se ho capito bene, tu vuoi che non si termini a fine operazione. questo lo risolve l’asterisco.

io ho provato a richiamarlo anche dopo aver usato un altro comando e funziona in automatico.

tu come inserisci la macro? da comando o da alias?

Ciao Rosario, grazie ancora, ma non vorrei si perdesse troppo tempo per una necessità poco più che banale: ho provato il tuo suggerimento su riga di comando e funziona. Solo che, terminato il comando, e poi richiamandolo, quest’ultimo non è più “equipaggiato” dell’opzione scelta in precedenza. Non sono amante di alias macro e soprattutto script, e poco mi destreggio, ma ammiro chi li elabora e ne trae beneficio. Probabilmente stiamo discutendo lo stesso argomento ma alla fine non siamo allineati sull’ottenimento del risultato.
Descrivo qui, passo passo, ciò che mi servirebbe anticipando che utilizzo la versione italiana: click su comando separa (per chi volesse, “suddividi”) poi click su opzione punto, immetto vari punti a discrezione per dividere una linea e chiudo con tasto dx. Fin qui tutto bene.
Poi, richiamando il comando (per esempio con tasto dx) vorrei che l’opzione punto fosse ancora integrata, ma non è così: tocca rifare click su riga di comando per “riacchiappare” l’opzione. Anche utilizzando l’asterisco, non risolvo questo piccolo problema.
Buon lavoro.

Lorenzo

capisco.

faccio le ultime domande e poi ti lascio in pace.

il comando in questione, lo richiami dall’icona oppure lo scrivi nella barra come da suggerimento rhino?

se è così, la scelta non è automatizzata.

anche immettendo quello che ti ho scritto, non viene richiamato con le stesse impostazioni?

a me funziona nei casi:

se scrivo la “routine” per esteso nella barra, la richiamo, tasto dx - barra spaziatrice- tasto destro sulla barra, appena terminata.

se ho capito quanto succede, perchè vai a richiamare il comando base.

nel caso, si può fare un’icona associata e chiamare il comando con un nome più adatto. lasciate stare quello che ho dato, perchè è il primo che mi è venuto.

va solo capito come esportare il comando e farlo imporare su un altro pc.

Ciao Lorenzo,
se nel pulsante che clicchi ci sono le opzioni specificate allora al succesivo enter o tasto dx verrà richiamato con le stesse opzioni.
Sono d’accordo che non tutti amano editare il layout di Rhino, però, nel caso di comandi che richiami ciclicamente, farei questo sforzo di aggiungere un pulsante oppure editare quello esistente mettendo l’opzione (in questo caso, editando il pulsante Suddividi, è sufficiente aggiungere la lettera P per attivare l’opzione punti; al successivo richiamo del comando con Enter o tasto DX vedrai che il comando verrà eseguito con la stessa opzione).
Se devi editare un pulsante con codice associato solo al tasto sx, ti conviene aggiungere l’opzione sul tasto dx così hai disponibili entrambe le versioni (standard e personalizzata).
Molti dei pulsanti di Rhino che richiamano particolari comandi sono in realtà delle macro dove, dopo la chiamata del comando, sono specificate le opzioni per far si che il comando lavori “automaticamente”.