U e V curve scompaiono sotto il livello della superficie

Ciao a tutti,
di seguito allego un’immagine di una superficie sulla quale sto lavorando:

La superficie è stata creata partendo da curve di livello estrapolate ed importate in Rhino, per qualche motivo però si creano alcune depressioni nelle quali le curve UV scompaiono al di sotto della superficie. Vorrei capire come mai, visto che da questo potrebbe dipendere la soluzione di un altro intoppo di cui non riesco a venirne a capo.
Grazie

Ciao Flavio,
dall’immagine mi pare che sia evidente che la superficie non sia planare (si vede chiaramente che ci sono delle zone in cui le isoparametriche curvano verso l’alto o verso il basso).
Il problema della “sparizione” delle isoparametriche può essere dovuta ad una meshatura di visualizzazione troppo approssimativa; per risolvere prova a modificare i valori Mesh delle impostazioni a “smooth and slower” oppure a passare in modalità custom e mettere uno scostamento massimo di qualche centesimo di unità.
Passiamo ora alla questione delle ondulazioni non volute: con che comando hai creato la superficie?
Le curve di livello sono planari?
Banalmente, buttata li, hai provato a portare le curve alla stessa Z (con SetPt) e poi fare la superficie con PlanarSrf?

Ok. Hai importato le curve di livello ma bisognerebbe vedere come hai generato la srf. Immagino con una patch. Se la quota non era perfettamente uguale la patch esalta il problema che si traduce in quello che vedi.
O le curve sono sicuramente tutte planari (stesso livello) e in quel caso puoi fare una Srf da curve in piano e poi splittare per avere i contorni e isole, oppure non conviene usare la patch.
Dipende da cosa si vuole fare /ottenere.

Ciao Lucio e Giuseppe,

assolutamente no, come ho detto è stata creata da delle curve di livello.

e si ho usato una patch basata su nuvola di punti, per ricreare la topografia del terreno da cui ho estratto le isocurve.

In che modo?

Cosa intendi con se non era perfettamente uguale? le quote delle curve di livello seguono la morfologia del terreno, quindi sicuramente sono diverse.

Non un buon metodo a meno di volere una cosa assolutamente approssimativa. Ma tanto-tanto…
Per questo chiedevo cosa dovessi farci dopo.

Vedevo un terreno talmente “pianeggiante” che immaginavo avessi estratto le curve di livello di uno stesso livello per creare una zona che appunto condividesse uguale quota. Mentre capisco che è la ricostruzione di un terreno “quasi pianeggiante”.
Quindi: no, non usare la patch ma parti da una mesh dalla nuvola di punti e poi si decide in base a cosa devi fare.

Di fatto, me ne ero uscito con troppa scioltezza dalla creazione di questa superficie. Doveva esserci qualcosa sotto…
Ok, provo a crearmi una mesh, qualche suggerimento a tal proposito?

No ma è naturale Flavio. Il problema è sempre quello di far passare una NURBS che ha una “malleabilità” legata agli span, per dei riferimenti che non siano bordi o isoparametriche (logica usata da tutti gli altri comandi di surfacing).
Non mi ricordo se Rhino Mac ha il comando: _MeshFromPoints ma partirei da li.
Se non ci dovesse essere (controllo domani che sono quasi le 20:00 e devo portare fuori la canetta) posta tranquillamente la nuvola di punti. Qui o in privato direttamente a me e intanto tiriamo fuori la mesh.

1 Mi Piace

… quindi assolutamente si …
Se tutte le coordinate Z zono 0.0 l’interpolazione dei punti darà come risultato 0.0

Prova a fare un bounding box della superficie… così vediamo se è piatta.

Proprietà di rhino, sezione documento, mesh.

Ciao Sergio,

scusate, forse è meglio che chiarisca: le curve di livello che ho importato presentano oltre a X e Y anche le coordinate Z, la superficie quindi non è piana, ma come notava Giuseppe, è una rappresentazione di una superficie quasi pianeggiante. Quindi no, le coordinate Z non sono 0.0, ma variano a seconda delle altezze e depressioni (seppur minime) del terreno.

Ah, ok, adesso è chiaro.
Hai trovato le impostazioni di meshatura che ti dicevo?


Mettendo uno scostamento abbastanza ristretto, dovresi vedere la meshatura e le isoparametriche in maniere più coerente.

1 Mi Piace

Butto a indovinare (ma nemmeno troppo…) senza vedere i punti, ma è proprio la patch che è fuori. Puoi mesharla bene quanto vuoi ma non è la via per andare in paradiso.

Ma noi in paradiso mica ci vogliamo andare… siamo gente da purgatorio… ci accontentiamo di poco dai :rofl:

1 Mi Piace

ahhhhh beh… :rofl: allora bene così… effetto Calippo squagliato.

1 Mi Piace

Grandioso! la superficie adesso rasenta la perfezione, grazie Lucio!

D’altra parte sto dando un’occhiata alle mesh da nuvole di punti, per non farmi trovare impreparato la prossima volta :nerd_face:

2 Mi Piace