Allegerimento disegno


#1

Buongiorno,
premetto di essere piuttosto ignorante ancora sull’argomento percui mi scuso anticipatamente per le domande banali/ovvie.
Avrei bisogno di sapere come ridurre le dimensioni di un file STEP mantenenendo inalterata la parte esterna (aspetto) ma praticamente eliminando tutto l’interno.


#2

Scrivi “RiduciMesh” nella barra dei comandi di Rhino e da lì puoi stabilire una riduzione percentuale (%) del modello senza alterare la parte esterna. Dipende dal modello ma in genere per non alterare la " parte esterna" è meglio non abbonare con la percentuale di riduzione.


#3

Non credo che lo Step supporti le mesh


#4

Comandi da utilizzare prima dell’esportazione:

  • purge = elimina tutti i riferimenti a blocchi, materiali, layer ecc ecc non utilizzati nel file mantenendo solo quello che è legato alle geometrie esistenti.
  • shrink surface to edge = elimina le parti esterne delle superfici trimmate (parte necessaria solo in caso di untrim)
    Altra cosa che si potrebbe fare è l’unione delle superfici in una polisuperficie e fare un merge all faces che ti unisce superfici complanari in una unica superficie… ma dipende dal modello…
    Quando hai fatto uno step libero da informazioni di rendering (mesh e materiali) e con il minor numero di superfici, prova a zipparlo e vedrai che le dimensioni diventeranno molto più contenute.

Edit: ma quando dici di eliminare l’interno, intendi dire che ti serve esportare solo il “guscio” esterno di una polisuperficie?
Se così fosse, fai un extract surface (magari con opzione copy) e selezioni quello che ti interessa esportare.
Poi, durante l’export, selezioni solo quest’ultime così da essere le sole presenti nel file.


#5

Ciao Emilio :slight_smile:
Confermo lo STEP NON supporta le Mesh.

E Lucio ha dato ottimi consigli …


#6

Ciao Mario !

A mio parere potremmo dare consigli piu’ mirati se sapessimo di che tipo di modello si tratta.
Mi capita abbastanza spesso di dover alleggerire dei pezzi … e raramente e’ una cosa semplice … ma si possono tentare strategie diverse a seconda del modello di partenza e dei vincoli da conservare, nonche’ del tempo disponibile.


#7

Emilio…è una caratteristica di chi si trova alle prime armi ,Non dare troppe informazioni purtoppo

Mi sembra che Lucio abbia dato il giusto consiglio …il comando _ExtractSrf è una mano santa, io lo uso spessissimo.
Tanto è vero che l’ ho inserito in un bottone sempre a portata di mano :sunglasses:


#8

Hehe … qui ti batto ( in pigrizia :wink: )
Non ho qui Rhino per controllare, ma uso, credo, almeno 6 o 7 pulsanti con ExtractSrf.
Naturalmente con opzioni diverse, alcuni inoltre uniscono ( Join ) le superfici estratte … :smile:
Altro comando che potrebbe servire e’, se non ricordo male il nome, SelVisible … o una cosa del genere … :blush:


#9

Allora intanto vi ringrazio tutti per le risposte, adesso cerco di essere più chiaro nel discorso.
Il mio lavoro consiste nel trovare in rete dei componenti elettronici (resistenze induttanze, ecc) (come quello allegato) da caricare all’interno di un cad per pcb (orcad pcb designer 17.2) in modo da avere una visione in 3D della mia scheda in tutto quello che potrebbe essere. Una volta fatto ciò il cad 3D mi resistituisce un file contenente tutto il lavoro di tracciamento (piste aree ecc) insieme ai componenti “saldati” sopra. Il file in uscita essendo un insieme di tutto è piuttosto pesante per il pc, nel senso che se utilizzo la vista ombreggiata vado piuttosto a scatti, con la renderizzata sono fluidissimo ma non mi consente di vedere i colori dei componenti. A me interessava un modo per alleggerire i componenti in ingresso in modo da avere un file più manegevole (non in termini di spazio bensi di “rendering”).
In mattinata provvederò a usare i commandi che mi avete descritto in modo da avere una visione più chiara.

.dipswitch4.stp (5,0 MB)


#10

dipswitch4.stp (1,8 MB)

ciao Gabriel,
il file era già semplice, comunque prova a vedere se ora ti pare migliore
ciao


#11

Ciao Ilio intanto ti ringrazio si va meglio quindi vorrei capire che hai fatto il mio problema è che ho un disegni con sopra 40 o 50 componenti simili tutti insieme.


#12

Se il problema è la visualizzazione a scatti procedi come segue:

  • seleziona tutti i componenti e disattiva la visualizzazione delle isoparametriche.
  • nei dettagli della modalità di visualizzazione ombreggiata leva la visualizzazione dei bordi. Questa è la cosa più importante.

Dovresti avere un netto miglioramento.


#13

Grazie mille giuseppe il tuo consiglio è stato utilissimo.


#14

cu plăcere!
Sei benvenuto.:+1:


#15

Salve Lucio_zadra leggevo il tuo post e mi chiedevo come si fa a fare l’unione delle polisuperfici e fare un merge all faces? Sto modellando un progetto architettonico e mi sono accorto che ho molte suprefici sovresposte e volevo sapere se esite un modo per pulirlo ed eliminare le superfici superflue.
ti ringrazio moltissimo per l’attenzione e ti prego di essere paziente poichè come avrai capito sono alle prime armi. :slight_smile:


#16

Ciao Andrea,
Per unire più polisuperfici che si intersecano o sovrappongono puoi utilizzare le unioni booleane (dai un occhio alla guida per capire le varie opzioni disponibili).
Successivamente, per semplificare ulteriormente le polisuperfici ottenute, puoi provare il merge all faces (comando in inglese, non so come sia il corrispondente in italiano).
Altrimenti, se alleghi una porzione di modello, possediamo darti qualche indicazione più precisa.


#17

FondiSrf … qualcosa mi ricordo ancora ma non so per quanto. :grin:


#18

… anzi, per tutte le facce dovrebbe essere FondiTutteFacce