Fillet V5 e Fillet V6


#1

Ecco un fillet nella Versione 5 sopra e nella versione 6 sotto. I fillet sono eseguiti selezionando gli spigoli in una sola volta. Non sono stati fatti aggiustamenti

Vittorio


#2

Ciao Vittorio

Mi sembra che questo particolare caso non abbia mai dato problemi nella 5 , anche senza selezionare tutti gli spigoli in una volta sola.

Cosa volevi evidenziare ?


#3

Hai ragione . Mi sono reso conto dopo di questo ma non sapevo come eliminare il thread


#4

A titolo di cronaca, potrei sapere se una situazione del genere in Rhino 6 è stata affrontata?
(Guardare il video da 10:40 in poi… si vede un raccordo di raggio 3 e poi uno di raggio 5).


#5

Ciao Davide

… Forse non capisco.
Io vedo due fillet (non riesco a capire quant’e’ il raggio) a 10.45 e a 11.00 circa.
Sono quelli ?
Hai riscontrato dei problemi a farlo con Rhino ?

Ciao


#6

Il primo raggio, quello della canna, per intenderci, dovrebbe essere di 3. Poi l’altro fillet, quello trasversale, dovrebbe essere maggiore, di 5. Con Rhino ottengo questo (non ho provato io personalmente…):


#7

Mah … sembra una cosa diversa, non mi sembra chiara la situazione di partenza … ne’ cosa si volesse ottenere.
Questo funziona:


#8

Poi proverò. Comunque grazie Emilio, passo questa tua immagine ad un possibile acquirente di Rhino… storia lunga.


#9

Urca ! Ho un futuro come rivenditore :smiley:
Sai com’e’ …i ‘figli di Fornero’ a sessant’anni suonati devono preoccuparsi (e non poco) del futuro …


#10

Guardate che figata!
“Autodesk (tanto per cambiare) 123D”: Rhino è un’altra cosa, lo sappiamo…


#11

Tutto molto intuitivo e senza tanti fronzoli. Si possono generare solidi di estrusione, sweep, loft, rivoluzione, booleane, shell e altro, tutto con una logica che va tanto di moda: la modellazione solida. Si parte da un solido qualunque, tutto spigoloso, ed ecco che, con facilità, si possono applicare fillet e chamfer a iosa.

Ah, è pure gratis…