Octane render chi mi da un parere?


#1

ciao a tutti, uso da anni maxwell render per render statici ma effettivamente per ambienti interni soffre parecchio in velocità di calcolo (si appoggia solo su velocità processore)…
per oggettistica product design e esterni va bene…

ultimamente qualcuno mi ha indicato Octane render come alternativa, è presente anche il plugin per rhino, questo motore di render usa la memoria della scheda grafica e sembrerebbe più efficente e rapido…

qualcuno che lo usa già da un pò mi sa fare una piccola recensione/valutazione?
https://home.otoy.com/
grazie


#2

L’ho provato ed usatoper un pò e ti confermo che ottimo. Piuttosto semplice da usare con una resa paragonabile a Maxwell.
Certo la velocità è un concetto relativo.
Se attacchi una render farm anche Maxwell va veloce, o no?
Con Octane devi avere una scheda video più che ottima.
Certo una scheda GTX980 costa decisamente meno di una batteria di Xeon, e questo è il vantaggio.

Detto questo, V-Ray se li mangia a colazione come velocità :wink:
Sarò di parte ?!!?! :smiling_imp:


#3

Grazie Riccardo per la risposta!
Nel tuo guidizio di utilizzo resa, qualitá e velocitá ti sei riferito ad impieghi con interni?
Per facilitá di utilizzo di Octane parli di impiego del plugin per rhino oppure Octane stand alone?
Se posso, infine, ti chiederei un parere esteso a Vray che non nascondi di preferire, ma mi piacerebbe sapere qualche info in più
Sto valutando l’acquisto di uno o due pc nuovi per render e quindi la domanda che devo sciogliere per prima è se iniziare seriamente a guardare i motori di render che usano la scheda grafica oppure quelli tradizionali che usano la potenza di calcolo dei processori…
Vray credo sia ancora legato ai processori e pertanto mi sorprende sentirti decantarne la velocitá di resa (parlo sempre per render d’interni, per esterni e prodotti in discorso cambia radicalmente…) ma ripeto che Vray non l’ho mai usato e quindi…
Grazie


#4

Ciao,
scusa sono lento nel rispondere…
La questione è se vuoi spendere per dei processori veloci o delle schede grafiche potenti.
Tutto dipende da quello.

In realtà V-Ray ha sia la parte CPU che GPU, ha il motore sia “off-line” che RealTime, quindi ci puoi fare quello che vuoi.

Se, poi, compri V-Ray per Rhino, ad oggi, costa anche davvero, circa come il pack di Octane. Meno di €500,00.

Mi è piaciuto subito Octane, ma lo standard è V-Ray… scelta difficile.


#5

Ciao Riccardo,
Grazie per le risposte!
In effetti la scelta comporta investimenti differenti, se si punta sulle schede grafiche (e per questi motori di render sono validissime anche quelle fami g) il costo per macchina è più basso che non puntare su quelle con processore potente.
Una domanda, ma tu Octane l’hai provato/imparato un pò ad usare trovando qualche tutorial? Ho fatto un pò di ricerca ma non mi sembra di aver trovato nulla…
Ciao e grazie


#6

C’ho smanettato e, avendo un buon background con V-Ray e Grasshopper, mi è stato facile capirne la logica.
La gestione nodale, tipo Grasshopper, è una FIGATA!!!


#7

ma hai trovato qualche fonte o tutorial per octane?
perchè la demo mi pare molto lasciata a se stessa come base di apprendimento o sbaglio?


#8

Ciao a tutti, riapro l’argomento perché sono ancora una volta interessato a valutare un alternativa a Maxwell render che oltre a soffrire tempi troooppo lunghi per il calcolo di render statici di ambienti interni ha direi decisamente tappato nella sua ultima release (la 4)…
L’orientamento sarebbe quello di approcciare a vray come suggeritomi qui più di un anno fa, ma volevo chiedere a chi lo adopera abitualmente da rhino come plugin come ci si trova (praticitá di utilizzo e completezza di comandi/impostazioni rispetto allo stand alone) e se il plugin per rhino sia aggiornato alla ultima release dello stand alone o del plugin per 3dmax
Grazie


#9

Ciao, io uso vray 3.4 per rhino giornalmente, per lavoro.
Rispetto alla versione precedente abbiamo un sacco di novità ed un interfaccia più user friendly, a discapito di un po di flessibilità. La parte gpu allo stato attuale è ancora indetro rispetto alla versione per max, ma entro qualche mese dovrebbe uscire un aggiornamento che lo porta allo stesso livello o quasi.
Insomma, non siamo ancora al passo con vray per max, che è arrivato alla 3.6, ma ci stiamo pian piano avvicinando.
I tempi di render, come diceva @Riccardo_Gatti sono un falso problema, dipende dalla potenza del tuo hardware.
Se devi fare interni preparati ad avere tempi lunghi con qualsiasi motore di render, a meno di non scendere a compromessi con la qualità. Vray è il più veloce in ogni caso per gli interni.

Purtroppo il calcolo della GI in ambienti chusi è soggetto a tempi di calcolo alti, c’è poco da fare.