Offset Crv su Srf

Ciao a tutti, avrei bisogno di un po’di aiuto pratico e teorico.
Non sono fermo, il problema l’ho risolto con il vecchio metodo che io chiamo a calci in c…o ma vorrei capire il modo corretto di procedere.

La superficie A è stata creata con Sweep1 (cerchio e due archi).
In rosso, di fianco, ho riportato i bordi della superficie generata.
Bordo a forma di arco: ok, la superficie si deve pur chiudere, ma perché lì e non sotto o da qualche altra parte?
Bordo a forma di cerchio: questo non lo capisco, in teoria non dovrebbe servire per avere una superficie del
genere, o sbaglio?

Superficie B, ottenuta tagliando A: vista la superficie di partenza è composta da quattro superfici, ok.
Se tento un offset su superficie del contorno non funziona, quando seleziono la superficie me ne evidenzia solo una delle quattro nonostante siano unite.
Devo per forza ricreare la superficie per fare l’offset?

Superficie C: creata con Sweep2 dal contorno di B, suddiviso sui punti, usando i punti come partenza e arrivo e l’arco come profilo intermedio.
La superficie ora è unica ma l’offset su superficie continua a non funzionare, perché?

Superficie D: generata con rete di curve, in questo caso è una superficie unica per “definizione”.
L’offset su superficie funziona ma non mi da il risultato che mi aspetto (curva in rosso).

Dove sbaglio?

Grazie in anticipo, Fabio.

Offset su superficie.3dm (609,5 KB)

In teoria non sbagli in niente.

Credo che le risposte ti arriveranno da sole appena avrai imparato/approfondito le regole del gioco della modellazione NURBS.
Il solo fatto che di poni le domande ti mette fra gli utenti “avanzati”.

Tema interessante per il quale ho pensato di fare un video.

3 Mi Piace

Giuseppe, sono senza parole, la tua gentilezza e disponibilità sono incredibili, grazie davvero di
cuore!!

Fabio.

Come minimo te lo devo.
Ho settato il creasesplitting su “sì” come hai consigliato, ho cambiato il grado degli archi dello sweep portandolo a tre e ho lasciato il seam sotto … una meraviglia.
Grazie ancora e buona serata.

Fabio.
Anello Giuseppe.3dm (968,3 KB)

Bello, Giuspa.
Molto interessante.
Forse ho finalmente capito come e’ fatto un arco Nurbs …
Hehe … non e’ mai troppo tardi … :smiley:
Grazie !

Contento che sia utile!

@ Fabio: usa le curve di grado 2 tutte le volte che la “precisione” è imprescindibile. Quando si tratta di curve di stile: mai. Perfetto l’anello, complimenti!

@Emi: …penso di essere un cretino a non aver pensato moooolto prima che i video sono mille volte più efficaci di quello che scrivo…

Sì mi ero accorto che cambiando il grado della curva cambiava leggermente anche la forma, nel mio caso
non rappresenta un problema.
Mi sembra di capire che cambiando il grado dell’arco con l’impostazione “Non deformabile” la forma
viene preservata ma mi tengo il kink.
Se la forma non cambia allora è ancora un arco, quindi è ancora una curva razionale, giusto?

Accennavi al peso dei punti di controllo.
Nel caso dell’arco con tre punti di controllo (minore di 90°), quelli estremi hanno peso massimo visto
che se non li muovi la curva passa sempre da lì, giusto?
Per il peso di quello centrale accennavi a regole di trigonometria …… :slight_smile:

Fabio.

Beh, casomai il cretino sono io che ci metto … hmmm … da quanto sono in giro le Nurbs ? Una ventina d’anni ? … per capire qualcosa …

Comunque certo vedere il video con spiegazione in tempo reale aiuta a capire. :smiley:
… Ma credo che richieda anche piu’ tempo da parte tua.

BTW … c’e’ modo di vedere questi video a schermo intero ?

Ciao Fabio.
Certo Giuseppe ti spieghera’ meglio in seguito.
Per intanto posso provare a dire un paio di cose al riguardo … :slight_smile:

In questo arco (limitato da P0 e P2 ), i CV sono P0, P1 e P2.
I pesi su P0 e P2 valgono 1, mentre il peso di P1 e’ dato dal seno dell’angolo P0,P1,O, cioe’ della meta’ dell’angolo P0,P1,P2 formato dal control polygon.
Nel caso di un arco di 90 gradi, il peso del CV centrale sara’ dato dal seno di 45 gradi.
Per un arco di 45 gradi, il peso varra’ seno di 67.5 gradi. E cosi’ via.

Il fatto che la curva passi dai due CV estremi dipende da un’altra cosa:
Questa curva ha grado 2 e 3 CV, con knot vector uguale a ( 0, 0, 1, 1 )
Il knot vector ( cioe’ i nodi ) serve per il calcolo delle Nurbs, e questo tipo di knot vector corrisponde a una cosiddetta curva di Bezier.

La curva di Bezier di grado 2 ha questa equazione:

In cui t e’ il parametro e P0,P1,P2 sono i CV
Vediamo che a inizio curva, cioe’ con t = 0, il valore della curva e’ uguale a P0, cioe’ il primo CV.
Analogamente a fine curva, cioe’ con t = 1, il valore della curva e’ uguale a P2, cioe l’ultimo CV

Per cui la curva inizia sul primo CV e termina sull’ultimo.

Tutte le curve di Rhino (escluse credo quelle periodiche), qualsiasi numero di CV abbiano, hanno questo tipo di knot vector, detto ‘clamped’. Il che significa che il primo e l’ultimo nodo sono ripetuti 2 volte per curve di grado 2, 3 volte per grado 3 e cosi’ via.

Ad esempio una curva di grado 3 con 6 CV avra’ un knot vector del tipo ( 0, 0, 0, 1, 3, 6, 6, 6 )

Quando il knot vector e’ clamped, la curva inizia sempre sul primo CV e termina sull’ultimo, esattamente come abbiamo visto per il nostro arco.

E quando oltre ai nodi estremi ci sono anche nodi intermedi ripetuti allo stesso modo, abbiamo i kink, che Giuseppe ci ha spiegato prima.

Ciao

1 Mi Piace

Ciao Emi,
schermo intero: se vai con il mouse sul video oltre che avviarlo, a destra in basso fra HD e Vimeo compare l’opzione full screen

Semplicemente perfetto!
Al massimo posso aggiungere una birretta o uno spritz per la compagnia tutta!

Ciao Emilio, grazie.
Tutto chiaro e molto interessante, con la matematica e la trigonometria me la cavo molto meglio che con
Rhino … anche perché ci vuole poco. :slight_smile:
Avevo già sentito parlare delle curve di Bezier proprio in un tutorial di Rhino, ma si diceva semplicemente “disegniamo una curva di Bezier” e non mi ero soffermato sulla cosa.
Ho aperto una pagina che le spiega, aumentando il grado c’è da perdersi con indici e pedici ma tutto chiaro anche quello.

Buona domenica a tutti, Fabio.

Ciao Fabio.

Mi fa piacere trovare un ‘collega di forum’ appassionato anche lui di queste cose :smiley:

Se vuoi approfondire (ad esempio capire come funzionano i nodi),
posso indicarti la pagina sulle Nurbs di Rhino:

https://www.rhino3d.com/nurbs
In fondo c’e’ un altro paio di link.

Adesso non trovo altro … sorry …
( Salvo i soliti costosissimi libri da comprare … )

Ciao

Si’, di soltio mi compare l’opzione (amche se spesso e’ ‘unavailable’ )
Ma questa volta non la vedo.

Va Beh, fa lo stesso.
Forse il browser ( SeaMonkey )
… O il PC moribondo …
Non importa. :slight_smile:

Grazie, ciao !

Come si chiama in italiano il comando
creasesplitting
E dove lo trovo grazie.

Puoi digitarlo in inglese aggiungendo l’underscore prima del comando _creasesplitting

Trovato grazie mille

… Qui la traduzione dei comandi

http://docs.mcneel.com/rhino/5/help/it-it/commandlist/command_list_-_en-it.htm

Ciao

1 Mi Piace