Unione superfici


#1

Un saluto a tutti.
In “a” ho disegnato un oggetto composto da due parti simmetriche.
Se le unisco (join), su una delle due superfici vengono invertite le normali e mi trovo con le due parti sì unite ma orientate in maniera differente (b).
Ho risolto unendo i bordi (joinedge), in “c”, ma mi piacerebbe capire perché il semplice comando di unione fornisce quel risultato.

Grazie mille, Fabio.

Unisci superfici.3dm (791,4 KB)


#2

Perchè nella parte inferior le superfici si autointersecano.
Prova a zoommare e vedrai che si vede il doppio bordo.
Ti allego una mia interpretazione della superficie.
Comunque il punto in cui le sezioni si toccano nella parte superiore… non mi fa impazzire.

Unisci superfici_LZ.3dm (151,7 KB)

Ciao


#3

Grazie mille Lucio, viste!

“Comunque il punto in cui le sezioni si toccano nella parte superiore… non mi fa impazzire.”
Perché si toccano solo in un punto?
Sì ok, è solo un’esercitazione.
Normalmente per superfici di questo tipo utilizzo delle rivoluzioni o degli sweep - stavo studiando come si comportano delle superfici disegnate in piano una volta riportate lungo una curva, per alcuni lavori mi viene molto comodo anche se comporta delle deformazioni.

Circa la tua interpretazione mi viene da dire che hai fatto due sweep a un binario con la sezione inferiore e le due superiori, poi hai fuso (mergesrf) le due parti, giusto?
Ho fatto così ma mi sembra che l’analisi zebra tra la tua superficie e la mia sia leggermente differente nella parte inferiore … hai forse usato un altro metodo?

Fabio.


#4

Ho fatto un rebuild surface per aggiustare il punto di unione inferiore.
Se le due sezioni superiori non si toccassero (anche per un decimo di mm) allora si riuscirebbe a fare uno sweep unico senza dover fare aggiustaggi successivi.
Ciao.


#5

Ok, grazie mille.

Fabio.