Visualizzazione blocchi


#1

Ciao a tutti!! comincio con il presentarmi dal momento che è la mia prima discussione: Mi chiamo Marco, sono di Valenza e disegno con Rhino da circa 10 anni nel campo orafo. Da circa un paio di settimane ho fatto l’upgrade alla versione 6.0, diversi settaggi sono riuscito a reimpostarli come li avevo in Rhino 5, tuttavia c’è un problema di visualizzazione che non sono riuscito a risolvere:

ho raggruppato delle superfici insieme a delle istanze di blocco, nel momento in cui aziono il “blocca oggetti” su questo gruppo, le istanze di blocco che non sono stati bloccate (scusate il gioco di parole) sulla vista attiva cambiano di visualizzazione diventando grigie con visualizzati solo bordi e isocurve del colore del livello a cui appartengono.

visualizzazione pre-blocca oggetti

seleziono il gruppo:

blocco il gruppo, le istanze di blocco attive sulla vista (ovvero non bloccate) si visualizzano in questo modo:

come mai? In Rhino 5 non accadeva… :disappointed_relieved:


#2

su Rhino 5 invece si visualizza in questo modo, i blocchi mantengono le loro proprietà di visualizzazione nella vista attiva, anche se aziono il blocca oggetti sui gruppi o su altre istanze di blocco:


#3

Ciao Marco

… Forse ha a che fare con questo bug ?


#4

a dire il vero no, è diverso… io non ho un’ istanza di blocco con 2 oggetti diversi su 2 livelli distinti! La mia istanza di blocco ha semplicemente un oggetto in un solo livello (la cupoletta in rosso che vedete nel mio file), gli oggetti cilindrici (ovvero le punte per incassare le pietre dell’anello) sono delle semplici polisuperfici ! il problema è che quando blocco le cupolette che vedete in basso raggruppate con il blocca oggetti blocca%20oggetti, quelle in alto cambiano di visualizzazione (un mix tra la visualizzazione di un oggetto bloccato con le isocurve/bordi di un wireframe)


#5

E’ un cambiamento ma non direi in peggio.
Se ti infastidisce che siano semitrasparenti puoi modificare per la modalità di visualizzazione scelta come da immagine:


Trattandosi di blocchi la visualizzazione ti informa che ci sono istanze dello stesso blocco bloccate.
Puoi comunque selezionare le istanze libere. Credo sia una ottima referenza visiva invece.


#6

Ciao Giuseppe! Io voglio mantenere gli oggetti bloccati in aspetto grigio semitrasparente (così come si
vede nel mio file), non voglio però che i blocchi che NON vengono bloccati (cioè attivi sulla vista) cambiano di visualizzazione nel momento in cui blocco degli oggetti raggruppati su un altro gruppo…è un po’ difficile da spiegare, forse dovrei trovare il modo di fare un video! :smiley:


#7

Confermo, succede anche qui

Version 6 SR5
(6.5.18149.14421, 29/05/2018)

Parto con 16 istanze di blocco, vista Shaded :

Lock sulle 4 istanze a destra, succede questo:

lock-2

Invece col Wireframe nessun problema:

lock-3

:frowning_face:


#8

Esatto Emilio, hai espresso il concetto più semplicemente di quanto abbia fatto io :smile:


#9

Beh, io non avevo l’esempio gia’ pronto da mostrare …
Cosi’ ne ho fatto uno al volo semplice semplice … :wink:


#10

hemmm…la mia risposta era -appunto- su esattamente questo.
In wireframe il “problema” non si presenta perchè le iso sono e rimangono del colore scelto. Mentre nelle modalità ombreggiate le iso rimangono del colore assegnato ma avendo bloccato delle istanze di blocco la diversa visualizzazione ti avverte.
In altre parole: le istanze di blocco non sono come le restanti geometrie e Rhino con questo sistema avverte di questo. Questa la ratio. Personalmente non ho preferenze ma se a qualcuno piace più come era prima: wish.


#11

Scusa Giuspa, non capisco …

Rhino mi avverte che altre istanze dello stesso blocco sono state bloccate ?
Cosa comporta questo ?
CIoe’ il fatto che io blocco una diversa istanza dello stesso blocco da un’altra parte del modello cosa implica ?

Sono poco esperto di blocchi e probabilmente mi sfugge qualcosa … :slight_smile:


#12

Contrordine… pensavo che fosse legato all’aggiornamento dei blocchi quando uno è locked. Ci ho guardato meglio e c’è un bug nei locked blocks. Assolutamente.

Scusate la confusione.


#13

Ti sei salvato in corner perchè stavo per incenerirti… :wink:
Ogni istanza blocco deve funzionare come singola entità e non deve essere modificata se non dal block editor (che propaga le caratteristiche alle rimanenti istanze).
A questo proposito rinnovo la mia richiesta di un block manager che integri le funzioni del block editor e che sia sempre visibile nei panels (inoltre il block manager dovrebbe integrare anche un pò di comandi per operare sui blocchi tipo il replaceblock).
Ciao


#14

Appunto, stavo pensando la stessa cosa… :wink:


#15

A proporito di blocchi, sapete dirmi se è possibile collegare delle istanze di blocco a un oggetto “in scena”, senza usare un file esterno quindi?

Grazie, Fabio.


#16

Con BlockEdit sembra di si’ … almeno con blocchi ‘linkati’ a geometrie nel file.
Non so se cambia qualcosa con blocchi linkati a file esterni ( anche se non credo … )


#17

Non sono sicuro di aver capito per oggetto “in scena”, ma se intendi, come credo abbia interpretato Emilio, un gruppo di blocchi (un blocco ad albero), basta aggiungere ad una definizione blocco degli altri blocchi (che siano esterni o interni non dovrebbe cambiare) e automanticamente avrai una struttura padre-figlio.
Il fatto di avere il blocco linkato ad un file esterno serve solo per poter aggiornare dei componenti che vengono richiamati in più progetti (almeno a mio parere); per il resto un blocco si comporta in maniera identica che sia interno o esterno.
Il fatto che chieda un block manager più “presente” è proprio per rendere l’utilizzo dei blocchi meno ostico agli utenti che non li conoscono; il fatto di dover passare per un comando che ti apre una volta una finestra per editare e un’altra volta un’altra finestra per “organizzare” e poi il dover chiudere tutto per salvare… è un deterrente.


#18

Io pensavo semplicemente ad un oggetto geometrico nello stesso file,
contrapposto ad un oggetto in un altro file …
Non so se ho capito bene … :confused:


#19

Diciamo che, se serve un semplice raggruppamento per evitare di perdere il posizionamento basterebbe appunto il Group, mentre se devi avere una cosa più efficace operi con i blocchi… poi che sia interno o esterno non vedo alcun problema…
A proposito di questo, vedrei bene anche un Group Manager per gestire i gruppi di oggetti annidati:
come ben sapete, infatti, se si raggruppano due gruppi in un gruppo unico, Rhino crea una struttura ad albero creando un gruppo che contiene due gruppi distinti.
Come fa l’utente a gestire questo tipo di gruppi? A caso?


#20

Faccio un esempio.
Sulla superficie ho posizionato 4 istanze di blocco.
Vorrei assegnargli il “trapano” che ho disegnato al volo di fianco … senza quindi salvarlo prima in un file esterno.