WIP 6 login


#1

Volevo chiedere alcuni chiarimenti su quale sarà il senso del login a Rhino per la V6,

Questo login sarà legato alla licenza oppure no? oppure io come utilizzatore potrò fare il mio login su qualsiasi PC dove ci sia installata una licenza validata?

La casistica delle possibilità di utilizzo è varia, nel mio studio abbiamo due PC e due licenze, ma più persone che usano alternativamente Rhino, ognuno dovrà avere il suo login? e quindi sullo stesso PC potranno esserci differenti login? uno per ogni persona che usa quel PC?

Vorrei tanto (in ottica di telelavoro) poter sfruttare questo login per installare la stessa licenza su due PC (casa ed ufficio) ed effettuando il login poter lavorare su una o l’altra postazione.


#2

Secondo me, se venisse fatto un login a Rhino basato sull’utente, ci si aspetterebbe che tutte le personalizzazioni interfaccia di quell’utente venissero riproposte (magari con un backup on-line stile smartphone).
Al momento, se reinstallo Rhino su un computer nuovo, devo prelevare tutte le barre personalizzate da quello vecchio e ricostruirmi l’interfaccia…


#3

Se lo installi per un utente specifico si. Ognuno il suo login.
Hai mai pensato a utilizzare Zoo per gestire le licenze?


#4

Ciao Giuspa, stavo pensando, e se zoo facesse anche da gestore di interfacce/collezione di barre?
Nel senso: da una vita ho Rhino installato sia su computer a casa che a lavoro e non ho mai utilizzato Zoo perchè (anche se sono collegato da casa in ditta con ponte radio e quindi lavoro nella stessa rete) non mi capita di aprire Rhino su entrambi i computer però mi capita spesso che, quando mi aggiungo un comando o metto a posto qualche script in una barra personalizzata, mi devo ricordare di eseguire la stessa correzione anche sull’altro computer…
Se zoo, oltre a verificare e “rilasciare” le licenze facesse da “sincronizzatore” tra le varie installazioni (tipo da Rhino gli dici di salvare su zoo la tua configurazione, chiavi di registro, collezione di barre, tasti rapidi ecc. ecc. e poi da una sessione di Rhino su un altro computer interpelli Zoo per vedere se ci sono personalizzazioni più recenti rispetto a quella utilizzata e, nel caso, dirgli di installarla…).
E’ una cosa che mi è venuta così, non ci ho pensato bene, ma potrebbe essere qualcosa che giustificherebbe ulteriormente l’utilizzo di Zoo (che a me, al momento, risulta inutile).


#5

Nel tuo caso funzionerebbe… ma pensa alle situazioni in cui in una azienda diverse persone hanno diverse configurazioni personali da non modificare e le licenze sono flottanti…


#6

No, intendo che, oltre alle licenze flottanti che girano da una installazione all’altra senza considerare un proprietario, Zoo avesse uno spazio di memoria (cartelle) legate al login utente nelle quali vengono salvate le personalizzazioni.
L’utente che apre Rhino vedrebbe lo splash screen che propone l’ultimo utente loggato (magari anche con la password se si vuole essere sicuri che nessuno tocchi il proprio layout) e magari, per fare prima, una serie di utenti selezionabili.
Praticamente si potrebbero sfruttare gli “Schemes” già esistenti con la differenza che l’utente li troverebbe più facili; inoltre, lo schema verrebbe salvato in una posizione esterna al computer in uso (nel server dove gia zoo) e sarebbe disponibile per gli altri computer collegati in rete (lo schema più recente sarebbe quello proposto, ma nulla toglie di avere dei salvataggi da utilizzare come punti di ripristino; pensa a quanto abbiamo porconato su quei computer che ogni tanto incasinavano tutto il layout… pensa avere un punto di ripristino da poter utilizzare per riparare velocemente…).
Non credo che richiedrebbe un grosso lavoro… le robe per fare una prova sarebbero anche abbastanza disponibili…
Ciao!

PS: Pensa, anche la lista dei file recenti potrebbe venire aggiornata tra computer e computer…


#7

questa idea di @lucio_zadra mi pare più sensata e completa!


#8

A me l’idea piace, ma andrei oltre, cioè che fosse legato solo all’utente registrato (titolare di una licenza) e basta, indipendentemente da Zoo, dalle licenze, ecc.

Mi spiego meglio, mi piacerebbe poter accedere alla mia interfaccia su qualunque licenza di Rhino, cioè su qualsiasi postazione indipendentemente da tutto (a casa , a lavoro, da un cliente, in giro per il mondo,…). In fondo si tratta solo di una interfaccia (o maschera che dir si voglia) su una qualsiasi licenza regolare anche di qualcun altro. Mi sembra che non toglierebbe nulla alla regolarità di una licenza, o sbaglio?

Paolo


#9

Lucio ne parlo con Dale F.
Ho capito cosa dici e voglio vedere se la cosa è fattibile tecnicamente. Lui si occupa di tutta la parte Zoo.


#10

Attenzione che esistono anche i dipendenti che usano Rhino ma non sono titolari della licenza e non hanno accesso alla mail aziendale con cui è stato registrato Rhino!


#11

Grazie Giuspa!
Questo è un wish stranao… nato senza saperlo… in effetti in tutti questi anni ho sempre “combattuto” con l’interfaccia delle varie installazioni senza mai pensare ad uno strumento che ci aiutasse…
E’ proprio di oggi la richiesta di aiuto di un mio dipendente che all’apertura di Rhino si è visto cecchinate tutte le barre… sono riuscito a risolvergli il problema sostituendo i file .rui con i backup presenti nella stessa cartella (cosa che lui non sarebbe stato in grado di fare).


#12

Si, la cosa sarebbe fattibile con un servizio di backup su cloud.
Diciamo che preferirei gestirmi i backup localmente (con zoo o con un altro servizio fatto appositamente) per una questione di privacy… sai com’è, nelle barre ci metto degli script frutto di anni di lavoro e poi magari se ne vanno in giro su server remoti… mi piace ma anche no…


#13

… e se mi registrassi come utente generico senza un numero di licenza? L’importante è che lavoro su un Rhino con licenza…


#14

Urca !

… ma che script ti sei fatto, Lucio ?

Hehehe … scherzo eh …
Ciao !


#15

Gheto presente o sciattol? Queo che i usava par andar su sulo spasio… eco, no centra niente… tuta naltra roba! :joy:


#16

:laughing:
Beh do sciattol i xe sciopa’ … magara perche’ no i usava i to script … :smile:
( scusa il veneto maccheronico … :wink: )


#17

Se i usava i me script… probabilmente no se verdea neanca a portea par ndar dentro… i restava serai fora!
Iuston ghavemo un problema… se gha serà e ciavi dentro el bagagliaio deo sciattol… semo serai fora… me manditu un carro attrezzi? :joy:


#18

:smile: :smile: :smile: