Algoritmi che funzionano nei vari esempi, ma non da me!

Ciao a tutti,
apro questo topic dato che sto riscontrando vari algoritmi fatti da altri che funzionano nei vari esempi , ma quando li provo a rifare riscontro problemi e non ne vengo a capo da solo…

  1. il link al primo algoritmo GH: DISPLACEMENT PILLOWS
    ovvero

Nel mio caso avendo eseguito la stessa definizione riscontro il primo problema, ovvero le punte non vanno verso l’attrattore e al livello geometrico sono dei triangoli bidimensionali…


secondo punto nella parte finale quando cerco di saldare la mesh con il comando boolean toggle su true da errore.

file:

Pattern-Cuscino.gh (19,5 KB)
Pattern-Cuscino.3dm (171,8 KB)

Nel secondo algoritmo che stavo cercando di comprendere era l’esempio che ti dava Giulio Piacentino
Weaverbird – Topological Mesh Editor.
Allo stesso modo stavo rifacendo la definizione di esempio, ma in quella fatta da me gli attrattori non funzionano, mentre come mostrato da video quella di esempio, si.


la mia definizione è in basso, la freccia indica l’originale.

file:
Esempio di Weavebirds.3dm (517,4 KB)
Esempio di Weavebirds.gh (28,8 KB)

Esempio di Weavebirds.

1 Mi Piace

Pattern Cuscino.
Con un paio di modifiche si può ottenere un risultato simile all’originale ma c’è qualcosa che mi sfugge.
Ci vorrebbe la definizione di partenza.
Pattern Cuscino a.gh (29,5 KB)

grazie come sempre,
ho notato che l’attrattore influenza solo solo la parte della mesh creata con lo spessore (evidenziata dal segno verde sull’immagine). stavo provando la stessa procedura di attrazione anche nella parte precedente Catmull-Clark (segnato dalla parte con la penna blu), ma non funziona, immagino che sai dove sia il problema…


file
Esempio di Weavebirds.3dm (177,5 KB)
Esempio di Weavebirds.gh (28,7 KB)

per quanto riguarda il pattern con i cuscinetti provo ad inviare il file a Michael Pryor, vedo se mi risponde e ti faccio sapere dove sta il problema.


@leopoldomonzani quello che ho capito ma non so come risolvere è che nel comando weavebirds spessore, c’era l’imput Distance da collegare con Multiplication, ho provato a cercare tra i comandi è ho trovato mesh attributi come nell’immagine condivisa, l’imput data 0 può essere trasformato in qualche modo in un valore di distanza? forse ho capito la teoria, ma in pratica non so come fare…

Non riesco a comprendere quale sia il risultato da ottenere.
Forse modificare lo spessore in funzione della distanza da un punto?

modificare il pattern catmaull-clark (quando è solo una superficie), prima del comando “picture frame”, attrare solo la superficie al punto, prima di fare lo spessore.

È sufficiente applicare il pattern dopo la modifica della superficie, sempre che abbia capito le tue intenzioni.
Penso sia più semplice utilizzare Hex, che si applica direttamente alla superficie e non lascia esagoni a metà, invece di Hexagonal che necessita di una proiezione per cui rimangono sempre curve aperte.
Vedi le due definizioni postate.
Esempio di Weavebirds a.gh (35,0 KB)
superficie mod.gh (11,0 KB)
img1

1 Mi Piace

Ciao, ho visto che SuperLeopoldo ti ha già dato delle ottime indicazioni, ma ti chiarisco questa cosa se non l’avessi capita:
nell’input P (Pattern) del componente Weave devi inserire il pattern 0 1 2 3 (un modo pratico di farlo è usare un pannello, mettere i numeri in colonna - attento a non usare spazi - e poi fai tasto destro sul pannello e clicchi su multiline data, vedi screen allegato). Questo risolve la prima parte, crea le basi triangolari che poi estrudi.

per la parte successiva, non so se accade anche nel tuo GH, ma le mesh risultano invalide: è una cosa che mi succede spesso con il componente Mesh Surface.
Puoi sostituirlo con SimpleMesh o MeshBrep (attenzione: risultano rossi, ma funzionano, perchè ci sono due mesh nulle - sono la prima e la penultima, appaiono come dei bordi sovrapposti - sulle quali non ho indagato, tuttavia sono semplicemente ignorate dal resto della definizione).

Dopo di chè dovresti riuscire ad applicare il Catmull-Clark senza problemi.

poi mi permetto di aggiungere una tip: se fai tasto destro sui componenti params (Surface, Point, Brep, ecc) puoi selezionare “internalise data” che internalizza le geometrie di riferimento su Rhino. Questo ti evita di caricare anche il file Rhino sul forum (che tra l’altro era versione 8 e per chi usa la 7 risulta laborioso aprirlo).

grazie per i consigli su SimpleMesh e multiline data e internalise data

@leopoldomonzani con i tuoi aggiustamenti e le ultime dritte di @alex.coppola7 l’algoritmo funziona e si ottiene lo stesso risultato dell’esempio del pattern cuscino.

File finale
Pattern-Cuscino.gh (25,2 KB)

1 Mi Piace