Cari amici designer di gioielleria

Quanta parte di inferno vi siete “guadagnati” ostiando per risolvere il problema di modellazione dato da quella che in apparenza si propone come una forma semplice da realizzare.
Parliamo di un anello “sigillo” che ha come vincoli: la misura (ovvio) e la forma della pietra o meglio della cintura della stessa. Immaginiamo un taglio a cuore. Il maledetto…infame…taglio a cuore. Che Iddio strafulmini chi ha inventato quella forma.
Ovviamente pretendete una forma controllata il più possibile con eventuali parti in connessione G2…
Facile?

1 Mi Piace

Ciao Giuseppe, io all’inferno ho un attico.

Dopo aerei, automobili, elicotteri e chi più ne ha ne metta, ecco un gioiello, sono commosso! :innocent:

Una passeggiata! :grimacing:

Di solito gli chevalier li disegno come a destra, lascio volutamente vivo lo spigolo anteriore del cuore e il raccordo con la tavola, con la normale smerigliatura e pulitura si raccordano in G2 “da soli” … mi piace che i bordi della tavola e della punta del cuore siano “netti”.
Ma stiamo parlando di modellazione, quindi ho modificato al volo un vecchio modello come lo vedi a sinistra, mi sembra possa andare bene.

immagine

immagine
immagine

Circa il tuo modello non mi permetto certo di disquisire sulla qualità delle superfici, ma per quanto riguarda la forma (con tutto il bene che ti voglio) la trovo decisamente brutta. :slight_smile:

De gustibus ovviamente ma quella rientranza sul fianco non mi piace e soprattutto il gambo è sgraziato, o no?
Come diceva Bracardi “Zero babà”. :rofl:

1 Mi Piace

Ho trovato anche un pentagono.
Non mi ricordo neppure per chi l’ho disegnato. :flushed:


Io voto per quella di Giuseppe che trovo elegante.
V.

1 Mi Piace

Vittorio ho una venerazione per te, sincera.
Ma da ingegnere a ingegnere, guarda che l’anello del Giuspa “l’è brutt”, fidati. :grinning:

Buongiorno, io da non esperto del campo direi che quello di Giuseppe con i suoi BABA’ è un po’ più aggraziato, meno tozzo. Capisco il punto di vista purista delle linee di Fabio che in generale condivido, ma l’anello perde grazia.

:cry::cry::cry:

Giuspa 2 - Fabio 0 :rofl:

Aggiungo il mio voto; personalmente preferisco le linee più uniformi del Chevalier di Fabio.
Poi, nella realtà del lavoro, si “attacca l’asino dove vuole il padrone” quindi capita di preparare progetti in entrambi gli stili.

Siccome siamo in Bar-Rhino, mi permetto di ampliare il tema della discussione con un piccolo omaggio: qualcun altro realizza questi anelli con Grasshopper?

Sigillo Parametrico.gh (43,8 KB)

2 Mi Piace

Ciao @taldi72, omaggio graditissimo, gli ho dato un’occhiata veloce, sembra davvero fatto bene.
Io me li faccio ancora “a manina”, devo decidermi a dedicare del tempo a GH.

Preferisco anche io quello di Fabio al mio :laughing: la questione estetica era irrilevante. Giuro. Mi appassionava quella geometrica e più in generale il problema che si crea quando la curva che si deve usare (il cuore in questo caso) non è né una direttrice e né una generatrice. Quindi non un bordo o isoparma della superf. che andiamo a costruire.

1 Mi Piace

Complimenti!
Per la definizione, per come la hai dettagliata e per lo spirito di condivisione.

Non lo fare Fabietto… sarà la tua fine… assuefazione… :laughing::laughing::laughing:

Ma dai Giuseppe! volevo farti vincere e ti voti contro… :rofl::sweat_smile:
Ti sei dato la zappa sui piedi :yum: