Tagliare una superficie tramite un'altra

Su delle superfici vorrei fare un taglio esattamente come il Tronca (_trim) per le curve.
In qualche tutorial ricordo di aver letto che si faceva con la Suddivisione booleana (_BooleanSplit) ma ho provato e (come al solito!!!) non mi funziona come vorrei, anzi non succede proprio nulla!
Come da foto sotto vorrei tagliare quella “zeppa” tramite la superficie rettangolare piatta…

Come posso tagliarla?

Comando split e poi elimini la parte in eccesso.

Più semplice di così … :frowning: non la indovino mai!!
Funziona alla grande! Grazie mille.

((Comunque in un tutorial avevo visto proprio il mouse che cliccava sull’iconcina della suddivisione booleana… Forse erano superfici diverse dalle mie… ))

1 Mi Piace

Anche così.
img8

Ricordo sempre che esiste anche la guida (Help) dei comandi richiamabile con F1
Ad esempio, per quanto riguarda il Trim e Split:

Diciamo che, prima di eseguire le booleane, è bene capire come funzionano i comandi base Split, Trim, Untrim e compagnia bella…
Le booleane eseguono la stessa procedura del Trim automatizzando la cancellazione della parte in “eccesso” ed eseguendo un Join dei pezzi tagliati.
Le booleane, per capire quale sia la parte da interpretare come somma o sottrazione (quello che sta “dentro o fuori”), guardano la direzione delle superfici (quello che si vede con il comando Dir, che fa tutte le freccette sulla superficie per dire da che parte “guarda”).
Una polisuperficie chiusa avrà sempre le frecce che guardano verso l’esterno (quindi è facile capire come avviene la somma o differenza booleana); più difficile è capire cosa succede quando si fà la booleana con polisuperfici o superfici aperte.
Dobbiamo prima guardare da che parte sono girate le facce (con il comando Dir o utilizzando una visualizzazione che mi colora le facce interne di colore diverso da quelle esterne) e quindi utilizzare somma o differenza booleana in base a cosa vogliamo tenere e quello che vogliamo buttare…
Bisognerebbe passare le barre principali, pulsante per pulsante e capire cosa facciano i comandi (prima la creazione di linee, curve, cerchi… poi l’editing delle curve, poi la creazione delle superfici, l’editing delle superfici ecc. ecc.).

1 Mi Piace

Grazie mille Lucio. Uso il manuale spesso, ma ogni tanto mi perdo.

Sai dove ho difficoltà (anche se è un po’ fuori tema)? A tradurre i comandi… Cioè spesso leggo fai “Trim” (o qualsiasi altro) di quella cosa… Vado sul mio Rhino e dove posso scrivere il comando inizio a scrivere ad esempio “tri” e mi viene suggerito “TriangoloMesh”, “TriangoloMeshRendering”, “Isometria”, e tanti altri col “tri” ma non Trim perchè immagino ci sia un traduttore interno.
Non so se un problema della versione del Mac o se vale solo per la lingua…

Quando ti ritrovi i comandi in inglese e devi scriverli in un’installazione di rhino in italiano, metti il trattino basso davanti al comando “_” e questo verrà riconosciuto (il trattino basso bypassa la localizzazione).
Una volta che il comando è in esecuzione, premi il tasto F1 e ti si aprirà la guida riferita al comando stesso; fatto questo credo ti risulterà semplice identificarlo in italiano.

… Oppure cambi la lingua usata da Rhino.
Non conosco Rhino Mac. Su Windows bisogna andare sulle opzioni … ed eventualmente scaricare la lingua desiderata (Inglese) per poterla settare.

Cosi’ usi i comandi originali e capisci di cosa si parla sul forum internazionale e nei vari tutorial.
Purtroppo c’e’ questa maledetta mania di vendere Rhino con i comandi ‘tradotti’ … cosi’ ti trovi tagliato fuori dal mondo (Rhino).

Maledetti venditori di programmi tradotti… farebbero di tutto per mettere zizzania tra gli utenti… “dividi et impera!!”… saranno venditori romani de roma… li mortacci… :joy:

1 Mi Piace

Perfetto, col trattino basso riesco a dare i comandi in inglese (quindi gli stessi della maggiorparte dei tutorial).
Purtroppo F1 (a comando avviato) non mi da la guida come a te. Forse la versione per Mac ha altre combinazioni. di tasti… Più tardi provo a cercarla meglio perche in effetti farebbe molto comodo…

Verissimo!! Se io dovessi scrivere un applicazione i comandi li lascerei uguali per tutte lingue e poi le spiegazioni le darei in lingua dell’utente… Ma forse è un concetto complicato!! :slight_smile:

2 Mi Piace