Unione di due mesh che formano un anello


#1

Ciao, ho da poco iniziato a lavorare con Rhino per creare degli anelli per il mio progetto di tesi. Ho creato una testa di donna con un altro programma e poi ho importato il file su Rhino per creare il foro interno (passaggio per il dito). Per farlo ho creato un cilindro ( dato dall’estrusione di un cerchio) che ho fatto passare al centro della mia testa tonda dopo di che ho esploso il cilindro e ho troncato la mesh creata internamente. Sono riuscita ad ottenere una parete interna che combacia con la mia testa. Ammesso che questo passaggio sia giusto, come posso unire la parte interna del foro con la parte esterna in modo tale da avere un oggetto senza bordi aperti (quindi chiuso) idoneo per la stampa 3D?


#2

Premetto che uso la versione per Windows e non so se ci sono differenze con quella Mac.

Se i bordi delle mesh coincidono dovrebbe bastare il comando Unisci/Join.
Nel caso servisse c’è poi un tool di riparazione delle mesh che risolve il problema dei bordi aperti e alcune altre magagne.

In ogni caso, se il problema è solo la stampa 3D, non mi preoccuperei più di tanto, i service di stampa hanno software specifici per sistemare le cose più strane.
Hai piacere a postare delle immagini del lavoro?
Fabio.


#3

Ciao!! I bordi delle mesh coincidono e ho selezionato il comando unisci, però quando metto il mio lavoro in visualizzazione Renderizzata praticamente è come se non mi leggesse la faccia interna. È una cosa normale oppure no? Ho provato a controllare il lavoro in analizza, diagnostica, controlla mi dice che è una “Mesh poligonale chiusa” è giusto così?

sotto ti mostro i lavori che ho creato!!
23|690x431


#4


#5

ciao Sara
scusa se ti rispondo anche se non sono pratico di mesh
sarebbe stata utile una prospettiva delle foto diversa dove si inquadrava
meglio l’interno questo dava modo di comprendere maggiormente la situazione
ma se ho capito bene per quello che ti serve fare dovresti usare il comando: DifferenzaBooleana/Mesh

PS da quello che hai spiegato nel primo post hai parlato di una testa (mesh) e di un cilidro (superficie?)
lavorare le mesh non è facile una domanda faccio a chi è più esperto: conviene lavorare Mesh con Mesh?

sai la risposta potrebbe interessare ad entrambi, facci sapere…


#6

Ciao Sara, anche io non sono esperto di mesh.
So che una mesh potrebbe anche essere valida ma dare problemi in fase di rendering.
Hai provato a modificare le impostazioni della qualità delle mesh di rendering?
Fabio.

PS complimenti per il lavoro, poi lo realizzerai fisicamente?


#7

Ciao. Si a quanto pare la parte interna che ho creato risulta essere una superficie mentre la testa è una mesh. Anche io pensavo fosse quello il problema ma non ne ho idea. Adesso ti mostro la parte interna nella foto qui sotto. Avevo anche pensato di collegare i bordi creando delle mesh interne invece di creare il cilindro, ma non so come farlo. Ho provato con il comando riempi foro mesh ma in quel modo non mi chiude la parete interna circolare, ma il passaggio per il dito… anche con la Differenza boleana mesh non mi da nessun risultato purtroppo.

Ciao Fabio. Non saperi dove andare per modificare le impostazioni delle mesh. Mi sembra che a questo punto l’unico modi è capire come creare delle mesh interne invece di collegare la superficie. comunque grazie per il complimento, spero di migliorare il mio lavoro e si, lo realizzerò fisicamente per discutere la mia tesi abbinato ad un altro lavoro in stampa d’arte.


#8

Sei sicura che la parte interna sia una superficie Nurbs?
A me tutti quei triangoli sembrano una mesh …
Nella versione Win, nel settaggio generale di Rhino c’è la voce “Mesh” per regolare la qualità delle mesh di rendering.
In che materiale lo fonderai?
Fabio.


#9

Ma se sta lavorando con mesh, il mesher non può fare nulla… la qualità di visualizzazione è quella della mesh effettiva…


#10

Ho fatto una prova:

  • Creato una sfera
  • Trasformata in mesh
  • Fatto un cilindro che interseca la mesh
  • Comando MeshBooleanDifference
    Risultato: Sfera “mehata” con foro “meshato” tutto unito insieme.
    Comunque, per unire due mesh allineate, puoi provare con il comando Join e poi andare a saldare eventuali bordi aperti (nei “Mesh Tools” trovi i comandi).

#11

Ciao Lucio, è vero ho fatto una prova … non che non mi fidassi. :slight_smile:
Pensavo che generasse in ogni caso una mesh di visualizzazione, sorry.
Fabio.


#12

sar

la sequenza da fare del comando DifferenzaBooleana/Mesh è quella della foto sopra:
le superficie le trasformi in mesh e con il comando DifferenzaBooleanaMesh (risultato è selezionato)
tieni presente che ci sono due comandi DifferenzaBooleana per Superfici e Mesh
mi fa piacere che anche Lucio ha confermato che questo metodo è quello giusto

PS ovviamente tutto questo non lo puoi più fare con la situazione che si vede dalla tua foto
potendo dovresti tornare a quando ancora non hai forato l’anello, se no bisogna trovare altre strade.


#13

Se non ho capito male Sara ha fatto in più passaggi quello che fa il comando di differenza booleana.
Ha trovato le intersezioni degli oggetti, ha cancellato le parti superflue e ha unito quello che rimaneva, giusto Sara?
Il punto è capire se la mesh che ha ottenuto è valida come dice la diagnostica o se la vista renderizzata mostra realmente un problema.
Fabio.


#14

Ok, ho capito provo a fare come mi dici @0904, l’unica cosa è che non sono ancora abbastanza pratica e avrei una domanda, che comandi uso per trasformare una superficie in una mesh?
In ogni caso grazie davvero per l’aiuto.

Si esatto @Gambler, ho fatto in quel modo (comunque vorrei realizzarlo in rame, ancora devo capire se posso farlo).


#15

basta che scrivi “Mesh” nella barra di comando è proprio il nome del comando :slight_smile:


#16

Perfetto! Credo di esserci riuscita!

Vi ringrazio dell’aiuto! :slight_smile:


#17

credo che meglio di questo non si possa chiedere, visto la soluzione migliore a volte è la più semplice :slight_smile:


#18

:slight_smile:

Si può fondere tranquillamente in rame, non tutte le aziende del settore orafo però lo utilizzano, trovi di sicuro maggiore offerta se lo fai in bronzo o argento.
Un consiglio, valuta bene gli spessori prima di mandarlo in stampa.
Fabio.


#19

Purtroppo per i materiali ho dei vincoli dati dai miei professori, sicuramente prima o poi, magari anche dopo la discussione, proverò anche con l’argento perché lo preferisco e altri materiali.
Grazie del consiglio :wink: