Fillet superfici


#1

ciao
mi danno per capire come mai una volta collegate due superfici tramite “unisci” e poi volendo fare il filllet con una terza succede che quando mi chiede di selezionare la prima superficie (io intendo quella unica collegata) accade che si evidenzia una o l’altra delle due che avevo collegato e quindi non riesco a fare un fillet omogeneo (fai conto un foro estruso quindi superficie la terza)
mi sfugge senz’altro qualcosa
Max


#2

allega il file che diamo un occhiata
ciao


#3


la questione riguarda la superficie dell’oblò e la superficie esterna che è composta da due superfici che in teoria dovrebbero essere collegate, siccome in realtà, e non so per quale motivo, non lo sono, il fillet lo fa parzialmente e così viene uno schifo, la foto è come si presenta prima del fillet


#4

allega il file con le superfici


#5

se come vedo le due superfici sono l’estrusione di due linee in tangenza quando fai il fillet devi selezionare l’intero percorso del bordo da fillettare
altrimenti come vedi nel secondo oblò rhino compie un fillet parziale senza trimmare le superfici;
per semplificarti la vita rhino nel comando fillet ti offre l’opzione chain edges che fa correre il fillet sul bordo selezionando in automatico tutti i bordi che sono in continuità tra loro (se ad esempio fai il fillet di una faccia di un cubo il chain edge non funziona perchè i bordi sono in continuità g0 ovvero discontinui, non tangenti…)
ciao


#6

comunque se posti le superfici si guarda perchè non compie il fillet e magari ti si spiega dove sbagli


#7

ciao
mi sa che questo comando che dici tu vale solo per i solidi


#8

lo posterei ma non so come è 23 MB e non lo carica


#9

davvero è un manicomio! se unisci a casa mia significa una cosa sola, invece…
non c’è comando che combini in qualche modo le due superfici, è una disperazione.


#10

“Join” unisce le superfici in una polisuperficie
“Merge” fonde due superfici in una unica
Il modellatore di superfici ragiona diversamente rispetto ai modellatori solidi; per lui le entità rimangono singole ed ogni superficie viene collegata alle altre in base alla posizione dei suoi bordi (due bordi sono uniti se, entro tolleranza, giacciono sulla stessa posizione).
Di base i problemi nascono per due motivi: superfici create da brutte curve oppure tolleranze non adatte agli oggetti che si stanno creando.
Per evitare di spedire file di grosse dimensioni, seleziona gli oggetti incriminati e fai un export (si può fare anche uno Save Small per eliminare tutto quello che non è strettamente necessario alla definizione delle superfici).
Altro comando per ridurre le dimensioni di un file eliminando il superfluo è il “Purge” (da utilizzare con attenzione perchè elimina tutti i layer vuoti, stili di quotatura non utilizzati, materiali non utilizzati, definizioni di blocchi inutili…).


#11

ciao Lucio
non ci sono curve strane sono forme assolutamente simmetriche accostate una all’altra con precisione, l’unica differenza tra loro è che la curva è un’estrusione e l’altra è da curva planare, anche se l’oblò taglia le due superfici, quando vai a selezionarle vedi che il bordo corre anche lungo il semi oblò, quindi è uniforme. per l’esportazione ho provato anche con small ma è sempre troppo grande


#12

tasto dx di esplodi (estrai superficie) seleziona le tre superfici in questione (le due laterali con bordo in comune e il cilindro che le fora come oblò) e quindi riselezionale (attive) e vai su export selected as… salva solo queste tre superfici (peseranno pochi kb)


#13

e poi un’altro problema con le superfici, volendo creare una superficie di raccordo tra lìesterno e l’interno, si può fare in qualche maniera ma non è una chiusura perfetta, non so cosa dire guarda


#14

provo a scalare tutto e salvare sperando di ridurlo, niente da fare.
non so capacitarmi per questa pesantezza


#15

Ho provato a ricreare la carlinga.
Non nonto problemi a fare il fillet su queste forme; si seleziona in sequenza dove si vuole raggiare e Rhino lo fa…

Ti allego anche il file con una parte raggiata e l’altra no; prova a fare il fillet sull’oblò rimanente (raggio 20)

Carlinga.3dm (327,3 KB)


#16

Non ha alcun senso scalare un oggetto… non ha influenza se il modello è grande 1km o piccolo qualche millimetro.
Se il modello è pesante vuol dire che contiene informazioni molto pesanti come ad esempio materiali, superfici con moltissimi punti di controllo, immagini, dati riferiti alla storia di costruzione ecc. ecc.
Ti ho elencato alcuni comandi che possono essere utili:

  • Purge
  • Save Small
  • Export

#17

grazie ma l’gho detto anche prima, non è un solido, sono due superfici anzi tre e il fillet non lo fa


#18

forse è meglio se faccio una foto così vedete anche la superficie inrterna


#19


#20

Guarda che nulla ti vieta di uire delle superfici in una polisuperficie aperta.

Carlinga_Apeta.3dm (138,8 KB)

Come Emilio avrà chiesto un milione di volte in questi anni senza che la Mcneel lo ascoltasse, Rhino non riesce a fare il fillet tra più superfici adiacenti ma solo due alla volta.
Per questo motivo, se vuoi fare un fillet tra più superfici che si toccano, le devi unire insieme e fare FilletEdge (come quello che fai sui “solidi”) in modo che Rhino riesca a trimmare e raggiare anche nei punti in cui convergono più di due superfici.
Potresti fare anche dei fillet singoli tra supericie e superficie (togliendo l’opzione estendi e trimma) e poi fare le connessioni a mano… ma non credo sia vantaggioso… lo si fa solo di fronte a superfici che hanno problemi, dove il fillet edge non risolve automaticamente.