Salvataggio file per stampa 3d

Buongiorno,sono nuovo del forums ,
Volevo chiedere se qualcuno e in grado di aiutarmi,
devo stampare un oggetto in multi materiale solo che non riesco a generare il file in stl
che abbia i due componenti separati ma salvati in un unico file in modo che la macchina possa leggerli separatamente
in pratica anche se le mesh sono chiuse e sono separate il file viene letto come una unica mesh,
esiste un modo per ottenere quello che chiedo ovvero un unico file ma con le due mesh separate…
vi ringrazio anticipatamente

Credo che sia più un problema del programma di importazione della macchina più che dell’esportazione…
Se reimporti il file stl in Rhino vedrai che i pezzi sono separati come prima dell’export.
Io ho una Zortrax e, quando importo i file .stl, mi vengono sempre riconosciuti come un unico elemento.
Questo perchè, se posiziono più oggetti vicini, il software non corre il rischio di spostarmi il “nesting” voluto.
Mi permette comunque di importare diversi file .stl e di trattarli come oggetti differenti.
Ti serve un unico file per quale motivo?

Ciao Lucio, ti ringrazio per la risposta,
tutto vero reimportando in rhino me li riconosce separati
hai ragione tu quindi sul fatto che il problema può essere dovuto dal software della stampante
solo che lo stesso software riconosce gli oggetti separati se salvati ,sempre in stl,
ma dal programma SolidWorks nel quale c’è una spunta che fa si che si riconoscano o separati o uniti
ecco perchè pensavo che ci fosse nelle impostazioni di salvataggio qualcosa del genere anche in rhino
Per quanto riguarda il file unico invece serve cosi perchè la macchina deve poter stampare due materiali
in un unica stampa e ha bisogno di entrambi gli oggetti su un unico file, per poter gestire il cambio materiale

Capisco, probabilmente in Rhino manca quest’opzione…
Hai provato a vedere se riesci a fare qualcosa con il comando Stampa3d?
Magari è presente la marca della tua stampante…

Ciao Lucio, ma qual’è il comando stampa3d? ho provato a digitarlo nella barra di comando ma non trova niente di simile.

Ragazzi … pensavo … questi file STL possono anche essere di testo ?
O il tutto fuziona solo con file binari ?
( Chiedo perche’ non sono pratico di stampa 3d … )
Perche’ se si possono usare gli STL di testo si potrebbe fare una prova,
ad esempio con delle mesh molto piccole ( 10 ~ 20 facce ), facendo generere i file STL (di testo)
da Rhino e da SW … e poi andare a vedere cosa cambia aprendoli con un text editor.
… eventualmente poi si puo’ pensare di andare a modificare di conseguenza i file genereti da Rhino …

Ciao !

Menu file -> Print 3d e poi si apre un menu di scelta con le marche di stampanti disponibili.
Credo che venga semplicemente fatto un export del modello verso il software della stampante utilizzando il formato / opzioni ottimali.
Qua da me non funziona perchè mi dice di non trovare il software relativo alla stampante selezionata (certo che ci starebbe bene anche un Zortrax visto che anche il Giuspa ne ha una… :wink: )

Ciao Emi,
si, è possibile salvare il file STL in ASCII.
Infatti prima cosa che ho voluto provare è stat quella di aprire il file esportato e vedendo che cominciava con “Solid Object” per finire con “End Solid Object” (una roba del genere, non mi ricordo perfettamente) ho subito optato per un copia-incolla tutto nello stesso file così da vedere se mi creava due oggetti separati… ma, ovviamente, mi è sfuggito qualcosa perchè si ferma all’importazione del primo oggetto e basta.
Magari rinominando gli oggetti con due nomi differenti.
Ho provato anche con i materiali e i layer a vedere se esportava due oggetti… ma nisba!

Ciao Lucio !
Eeeh … andare per tentativi e’ dura :wink:
Forse servirebbe vedere un file scritto da SW … ma io non ce l’ho :frowning: ( … ne’ SW, ne’ il file … :wink: )

Ciao !

ciao a tutti
Anch’io non sono riuscito a trovare la voce stampa 3d
Ho provato anche a salvare in step e obj giocando sulle impostazioni ma niente risulta sempre un unico oggetto
ho risolto aprendo il file con SolidWorks e salvandolo, con lui gli oggetti risultano separati
infatti nelle impostazioni riporta una spunta che ti permette di farlo.
grazie comunque a tutti per il vostro tempo
ciao

Grazie! trovato, pensavo ci fossero più stampanti :slight_smile:
La zortrax di Giuseppe è modificata, ha lo scarico polini :slight_smile:

Estrusore Z-Temp e controllo temperatura Z-Temp…

In Rhino faccio due box separati
faccio mesh
li esporto come STL.
apro in Rhino l’STL appena salvato… e continuano a essere due oggetti separati.

In Rhino faccio due box separati
faccio mesh
unisco la mesh anche se gli oggetti sono fisicamente distanti e ho una unica mesh.
li esporto come STL.
apro in Rhino l’STL appena salvato…usando opzione “Split disjoint mesh” NON spuntata e sono un unico oggetto.

Dal menù FILE -> PRINT 3D

Visto che hai SolidWorks, mandaci un file STL fatto con Rhino e uno con SW tutti e due salvati come testo così possiamo darci un occhio (bastano due cubi).

Ma l’estrusore Z-Temp è quello Hot-End V2 della Zortrax o ne hai messo uno customizzato con regolatore esterno?
Io, con quello fornito insieme alla macchina, mi trovo bene per il momento.

Edit
Mi rispondo da solo… adesso ho visto l’articolo su sharemind che parla dello Z-Temp.
Utile se vuoi sperimentare materiali strani…

Scusate l’ OT:
si infatti stampo anche altri materiali. Sulla scorrevolezza del hot end…buono ma non così superlativo come dicono…
per esempio il PETG non Zortrax se non imposti temperature più alte del dovuto si stampa malissimo. Il raft ha tutte mancanze e pi i supporti sono un delirio da staccare.

Ci credo… ho già visto la differenza tra Z-UltraT e Z-ABS… l’ABS costa meno e puoi andare più veloce (sopratutto con layer più spessi)… ma a volte mi fa dei “potacci” sopratutto sui bordi dove gli manca il supporto e mi tocca usare la spatola per staccare i pezzi dal raft per evitare rotture…
Sei bravo ad avere la “voglia” a fare esperimenti con materiali “strani” :wink:
Ma uscendo dall’OT e tornando a Rhino: quel comando “Stampa 3D” in pratica, cosa fa?
Ti copia/incolla il modello nel programma della stampante o ti apre un interfaccia stile “driver di stampa” come per le stampanti su carta?

In pratica avvia il software proprietario della macchina per poi passare il file. Se provi Zprint ti dirà che manca il programma …etc…etc. Ti può dire qualcosa in più il tuo vicino Fulvio che vende Z Corp.

Sempre OT:
Lo Z-Temp vale la pena anche solo per stampare questo materiale
Se devi fare modelli accurati, stampati a massima risoluzione da rifinire e verniciare… è il massimo.
Supporti facilissimi da levare, si carteggia e si finisce con la pasta abrasiva…

Beh, essendo Zen, non poteva che optare per una marca che inizia per Z… :wink:
Per Zortrax non si riesce ad integrare? Sarebbe comodo… :smiley:

Ma meccanicamente com’è? resistente o fragile?
Ho visto anche i materiali tipo gomma… anche quelli non sono male… ci puoi fare quarnizioni per tenuta stagna e coperture stile “soffietto a fisarmonica”…
Io sono ancora novellino con la stampante… ma se dovessi aver necessità di fare modelli “strani” ti faccio uno squillo! :wink:

I materiali tipo elastomero sono i più difficili perchè l’estrusore è fetto in un modo che comprime e quindi il problema è che si piega il filamento arrotolandosi sull’ingranaggio dell’estrusore… e via a sacramentare…
Il materiale indicato non è nemmeno paragoabile strutturalmente. Molto più fragile ma se devi fare un prototipo estetico da rifinire o un positivo per uno stampo in silicone…non si batte.